Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Camera di Commercio: "successo l'incontro informativo su fatturazione elettronica"

COSENZA. Camera di Commercio: "successo l'incontro informativo su fatturazione elettronica"
 

È stato un grande successo di adesioni e partecipazioni l’incontro tenutosi stamani presso la Camera di Commercio di Cosenza per l’incontro info-formativo sull’applicazione della fatturazione digitale. Dal prossimo 31 marzo, infatti, scatta l’obbligo di emettere fattura su file telematico per tutte le imprese che forniscono beni e servizi alla Pubblica Amministrazione. Un obbligo di legge, accettato e condiviso dalle imprese e dai professionisti titolari di Partita IVA, che cambierà radicalmente i rapporti tra ente pubblico e fornitori, consentendo al sistema Paese di crescere in consapevolezza e controllo della spesa pubblica e alle piccole e medie imprese di scoprire l’efficienza del digitale, la semplicità della procedura e di risparmiare una cifra media annua che l’Agenzia per l’Italia Digitale stima in circa 500 euro. Ancora una volta, l’Ente camerale di Cosenza, presieduto da Klaus Algieri, aderendo al Digital Day, ha dimostrato di essere attento e pronto a rispondere alle innovazioni tecnologiche e alle buone pratiche della gestione pubblica. L’incontro formativo, che ha visto la presenza di molti rappresentanti delle Associazioni di categoria, della Consulta delle professioni e di liberi professionisti, è stato organizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Unioncamere nazionale e dall’associazione Digital Champions. Alla giornata di divulgazione ha preso parte l’on. Enza Bruno Bossio, Componente dell’Intergruppo Parlamentare per l’Innovazione Digitale, dichiarando che, oltre a un’opera di alfabetizzazione digitale degli operatori degli enti pubblici e al miglioramento delle infrastrutture tecnologiche attraverso la banda ultra larga, bisogna approfittare di questa opportunità di ottimizzazione degli aspetti burocratici e del rapporto con la PA, insieme alle possibilità offerte ai cittadini, ai professionisti e alle imprese all’interno del Piano di Crescita Digitale del Governo Renzi. Molto partecipato anche l’intervento del Presidente della Camera di Commercio, Klaus Algieri, che ha dichiarato: “Vogliamo aiutare tutte le imprese e i professionisti impegnati sul territorio provinciale per agevolarli nel passaggio alla fattura digitale. Grazie all’aiuto dei volontari della rete dei Digital Champions e al coordinamento con tutti gli altri soggetti istituzionali competenti, tutti gli interessati e gli operatori della pubblica amministrazione locale arriveranno pronti e preparati alla scadenza del prossimo 31 marzo. Questo Ente si intende rinnovare, ed ecco perché noi siamo per una riforma concreta della P.A., perché essa non serve solo a modernizzare l’Italia ma anche ad aumentare la democrazia. E l’accesso ai servizi digitali è una questione democratica, che questo Ente ha già promosso attraverso le opere e l’azione di trasparenza portata avanti con #OpenCameraCosenza“. L’incontro formativo ha visto la partecipazione di Paolo Mirabelli, Digital Champions, che ha trattato i temi della fattura elettronica con le sue norme e la definizione dei requisiti, degli adempimenti per le imprese e i professionisti, oltre gli adempimenti per le Pubbliche Amministrazioni. A concludere i lavori è stato il rappresentante di Infocamere Alfredo Savaglio che ha tenuto una presentazione del servizio on line gratuito erogato dalle Camere di Commercio alle piccole e medie imprese. Presto sarà possibile connettersi direttamente con la piattaforma www.fattura-pa.infocamere.it, che fornisce contenuti informativi sulla fatturazione elettronica e permette di accedere al nuovo servizio, consentendo alle imprese la creazione e la completa gestione di un limitato numero di fatture nell’arco dell’anno.