Direttore: Aldo Varano    

MESSINA. Al Feltrinelli Point incontro con il grande del jazz Francesco Cafiso

MESSINA. Al Feltrinelli Point incontro con il grande del jazz Francesco Cafiso

Al Feltrinelli Point Messina venerdì 27 marzo una giornata tutta musica, con doppio appuntamento. Nel pomeriggio l’incontro con il grande del jazz Francesco Cafiso, in serata (con prenotazione obbligatoria), l’apericena in note con il gruppo Irish Quartet. Si comincia alle ore 17 con Francesco Cafiso e il suo “3”, il progetto discografico kolossal che mette insieme in unico “cofanetto” tre nuovi album del sassofonista siciliano, ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo. I tre album, pubblicati in contemporanea, vedono la partecipazione di oltre cento musicisti, tra i quali 33 componenti della London Symphony Orchestra. A raccontare “3” con Cafiso sarà il produttore Alfredo Lo Faro. “3”, in vendita nei negozi di dischi dal 24 marzo, nelle due versioni “Box edition” e “Special edition” autografata, è il primo lavoro discografico costituito interamente da composizioni originali di Cafiso. Comprende tre dischi profondamente diversi, “Contemplation”, “La banda” e “20 cents per note”, in cui il sassofonista riveste i nuovi ruoli di compositore, arrangiatore e concertatore, oltre che di musicista già riconosciuto tra i più grandi al mondo. "Ho deciso di pubblicare in contemporanea tre album - spiega Cafiso - perché sono la fotografia della mia musica, del mio modo di viverla e sentirla in questo particolare momento della mia vita. Sono come le tessere di un puzzle, che insieme formano la mia personalità artistica e umana. Si tratta di un viaggio musicale avventuroso e appassionante in cui ho voluto personalmente arrangiare i miei brani, concertando gli oltre cento artisti coinvolti, tra cui 33 membri della prestigiosa London Symphony Orchestra. 'Contemplation' è il disco più sinfonico e allo stesso tempo più intimo dei tre e rappresenta la mia spiritualità, la mia concezione intima dell’esistenza. È la contemplazione, la preghiera, l’accettazione di una vita che va oltre la morte. Ad un quartetto tipicamente jazz, ho affiancato 33 membri della London Symphony Orchestra. 'La banda' ritrae la mia sicilianità, in memoria del legame che unisce la mia terra al jazz. È dedicato ai luoghi e alla cultura della terra in cui sono nato e ho scelto di vivere: 11 dipinti di un’unica isola raccolti in una suite da ascoltare tutta d’un fiato. Oltre al mio sestetto, vede la partecipazione di altri dieci musicisti, fondamentali per creare quelle sonorità tanto evocative della mia terra, per me imprescindibili in questo progetto. '20 cents per note' è l’album più jazz dei tre, registrato in quartetto, in cui racconto le tappe fondamentali della mia vita: è la mia anima artistica, la mia indole jazzistica che non mi abbandona mai". A seguire, tornano a grande richiesta al Feltrinelli Point Messina i quattro dell’Irish Quartet, per l’apericena in note che ormai contraddistingue la programmazione serale della libreria.