Direttore: Aldo Varano    

Nicolo' (FI): "scommettere sull'extravergine calabrese"

Nicolo' (FI): "scommettere sull'extravergine calabrese"
 

ReP

“Se l’olivicoltura è uno dei motori dell’economia calabrese, l’extravergine deve rappresentare, oggi più che mai, la sua carta vincente”. A dirlo, il capogruppo di Forza Italia Alessandro Nicolò, in occasione dell’ottava edizione di ‘Olio in Piazza’ promossa a piazza Camagna di Reggio Calabria dal Conasco . “L’attività di informazione e promozione dell’extravergine collegata ad una riflessione a più voci su come ridisegnare la nostra olivicoltura e le azioni per favorirne una crescita sistemica, rappresentano momenti concreti per non lasciare nulla d’intentato in un settore che presenta ampi margini di sviluppo. Un campo, questo – rilancia Nicolò- dove servono scelte coraggiose e decise; per questo, l’idea di scommettere sull’extravergine deve tramutarsi in chance effettiva per rilanciare l’olivicoltura reggina e calabrese.  E’ arrivato, infatti, il momento di ripensare ed allargare il contesto d’insieme, annoverando ricerca specialistica, innovazione, formazione dei tecnici e degli olivicoltori, quali fattori chiavi di una strategia di marketing che contempli le richieste dei consumatori e le esigenze dei mercati”. Aggiunge Alessandro Nicolò: “In questo appuntamento così importante che valorizza l’extravergine con gli attori della filiera olivicolo-olearia e le istituzioni, gli esperti del settore e soprattutto i consumatori, non si può non accogliere la richiesta del presidente del Conasco Carmelo Vazzana di un Piano olivicolo regionale, di cui mi renderò parte diligente, che metta ordine al sistema. Investire su innovazione per innalzare la qualità degli oli prodotti, è una necessità dalla quale dipende una svolta significativa della nostra olivicoltura. Al tempo stesso, il marchio igp “olio di Calabria” per l’internazionalizzazione dell’olio calabrese, costituisce un’altra sfida per la qualità della filiera agroalimentare calabrese”.