Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Domani evento musicale"Le sette ultime parole sulla Croce di Gesù Cristo" di Haydn

CATANZARO. Domani evento musicale"Le sette ultime parole sulla Croce di Gesù Cristo" di Haydn

Lunedì 30 marzo presso la Basilica dell’Immacolata alle ore 18,00 avrà luogo un grande evento religioso musicale in prossimità della Santa Pasqua promosso dall’Arcidiocesi di Catanzaro, il Conservatorio di Musica di Vibo Valentia e A.M.A. Calabria: per la prima volta in Calabria sarà eseguita la versione sinfonica delle Le Sette Ultime Parole sulla Croce di N.S. Gesù Cristo di Franz Joseph Haydn un capolavoro assoluto del repertorio definito dal Santo Padre Benedetto XVI un esempio tra i più sublimi, in campo musicale di come si possano sposare l’arte e fede. L’invenzione del musicista è tutta ispirata e quasi diretta dai testi evangelici, che culminano nelle parole pronunciate da Gesù crocifisso, prima di rendere l’ultimo respiro.  Francescantonio Pollice direttore del conservatorio in una dichiarazione ha ringraziato l’Arcivescovo Vincenzo Bertolone per aver aderito al progetto che grazie al Suo autorevole intervento è divenuto qualcosa di più di una proposta musicale per tutto il territorio calabrese. Si è, infatti, trasformato in una straordinaria occasione di riflessione sulla vitò e il fare di ciascuno di noi. Le meditazioni dell’Arcivescovo sulle Ultime Sette Parole sulla Croce costituiscono una feconda opportunità per quanto con cuore e mente aperte si confrontano con il momento della passione e, per questo gli ha espresso la gratitudine personale e di quanti , docenti, studenti e personale, operano nel conservatorio di Vibo Valentia e nel polo didattico di Catanzaro. L’Arcivescovo ha scelto per quest’anno il tema delle Sette ultime Parole per la preparazione alla Santa Pasqua e ha appositamente scritto le Sue meditazioni che sono state pubblicate in un volumetto messo a disposizione dei fedeli. Ad interpretare il capolavoro di Haydn l’Orchestra del Conservatorio composta da oltre 40 professori fra docenti e studenti selezionati con apposite audizioni è diretta dal M° Michele Santorsola che, dopo aver svolto un’intensa attività come oboista, ha intrapreso la carriera di direttore guidando alcune fra le più prestigiose orchestre italiane e straniere con un unanime consenso di pubblico e di critica. Significativa anche la sua attività discografica realizzata con prestigiose etichette come Edi-pan, Ducale e Phoenix Classic. Dal 2014 dirige l’orchestra sinfonica del Conservatorio di Vibo Valentia dove è docente di ruolo della cattedra di oboe. L’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia è composta da docenti, allievi selezionati tramite apposite audizioni e aggiunti individuati fra i migliori diplomati dell’Istituto. L’obiettivo precipuo del complesso è quello di fornire agli studenti occasioni concrete di pratica orchestrale e al tempo stesso contribuire a promuovere la conoscenza del repertorio sinfonico sul territorio. L’esecuzione sarà articolata secondo quanto previsto dalla partitura in un alternanza fra testo e musica. Il programma è composta da un’introduzione, sette Sinfonie e un Terremoto finale; ciascuna sinfonia riferita ad una delle sette ultime parole sarà introdotta dalla lettura della meditazione dell’Aarcivescovo. Per meglio favorire l’ascolto di questa complessa composizione è stata predisposta un’introduzione storico musicologica da parte del direttore che è pubblicata sul sito del conservatorio www.consvv.it nella sezione produzione.