Direttore: Aldo Varano    

AMANTEA (CS). Siglata convenzione con Consorzio Valle Lao per mitigare rischio idrogeologico

AMANTEA (CS). Siglata convenzione con Consorzio Valle Lao per mitigare rischio idrogeologico
Una convenzione che consente di mitigare il rischio derivante dal dissesto idrogeologico e di preparare al meglio la città in vista della stagione estiva. Sulla base di questo scenario il sindaco Monica Sabatino, l’assessore al turismo Giovanni Battista Morelli e l’assessore all’ambiente Antonio Rubino hanno siglato con il Consorzio Valle Lao, presieduto da Davide Gravina, un particolare protocollo d’intesa che consente di dislocare otto dipendenti sul territorio nepetino. Nello specifico i lavoratori in questione si occuperanno della manutenzione e dell’abbellimento dei corsi fluviali e del decoro urbano. Verranno intraprese anche azioni specifiche per la riduzione delle aree a rischio frane che nel recente passato hanno provocato ingenti danni che vanno poi a ripercuotersi sul bilancio comunale. L’intero progetto è improntato alla prevenzione, nella consapevolezza che solo un’accorta gestione del territorio consente nel lungo termine una riduzione della spesa e del relativo impatto sul contribuente. «Grazie a questo accordo – spiega il vice sindaco Giovanni Battista Morelli – ad Amantea sarà operativo un cantiere mobile che interverrà in diverse zone, seguendo un piano programmatico stilato di concerto con gli uffici tecnici comunali. Verranno effettuati interventi di manutenzione tra Amantea e Campora San Giovanni senza intaccare in alcun modo le casse municipali. Il personale, infatti, è stipendiato direttamente dal Consorzio Valle Lao con il quale ci auguriamo di poter collaborare anche nel prossimo futuro. L’agire sinergico tra i vari livelli istituzionali consente, in alcuni casi, di realizzare iniziative anche a costo zero. Si tratta soltanto di cogliere le opportunità e di avere la giusta lungimiranza dal punto di vista politico». «Ecco perchè – prosegue Morelli –vorrei sottolineare il prezioso apporto fornito dal presidente del Consorzio Valle Lao Davide Gravina che in tempi relativamente stretti ha consentito il varo di questo importante protocollo d’intesa. Da alcuni giorni gli operai sono già al lavoro. In questa prima fase abbiamo destinato la massima attenzione ai corsi d’acqua presenti in città che necessitavano di pulizia e manutenzione. La primavera è la stagione delle piogge che con violenza si abbattono e flagellano la costa. Così facendo portiamo avanti un’opera di prevenzione di particolare importanza che mostrerà nel tempo i propri effetti benefici e che renderà più sicuro l’intero comprensorio. Da non sottovalutare neanche gli aspetti legati alla salvaguardia dell’ambiente che rappresenta un altro valore dal perseguire e rafforzare».