Direttore: Aldo Varano    

CETRARO (CS). Comunali, il nuovo Patto candida a sindaco Angelo Aita

CETRARO (CS). Comunali, il nuovo Patto candida a sindaco Angelo Aita
 

Sarà Angelo Aita, personalità di provata esperienza politica ed amministrativa, attuale assessore ai lavori pubblici e già vicesindaco dal 2005 al 2010, a guidare la lista del nuovo Patto composta da PSI, UDC, Sinistra Democratica, Italia del Meridione e da esponenti della società civile e del mondo delle professioni. L’indicazione è avvenuta per acclamazione al termine di una assemblea svolta sabato sera nella sede del PSI di Cetraro, a cui hanno partecipato oltre ai rappresentanti politici della coalizione anche i candidati che faranno parte della lista. È stato proprio Angelo Aita, nel corso della suo lungo ed appassionato intervento, a tracciare le linee essenziali del programma amministrativo da sottoporre agli elettori e le motivazioni che hanno portato alla costituzione dell’alleanza che intende lavorare nel solco della continuità dell’esperienza politica ed amministrativa del Patto Democratico per la Città e nel rispetto dei valori e dei principi ampiamente condivisi nel corso delle ultime due legislature. “Il clima di serenità, di coesione e di pace sociale, – ha dichiarato Aita nel suo intervento - realizzato negli ultimi dieci anni a Cetraro, grazie alla felice intuizione politica ed amministrativa del Patto per la Città nel 2005 e del Patto Democratico nel 2010, a guida del sindaco uscente Giuseppe Aieta, hanno consentito alla Città di crescere notevolmente e di raggiungere risultati importanti, soprattutto sul piano delle realizzazioni materiali e delle infrastrutture e del prestigio dell’istituzione comunale. Questo clima positivo ed il lavoro finora svolto – ha continuato Aita – non può andare disperso e necessita di continuità e di ulteriori condivisioni.” E proprio la considerazione di dare continuità allo spirito di coesione sociale, nonché la convergenza sulle scelte programmatiche di ampio respiro e sulle grandi tematiche di carattere generale, realizzate nel corso dell’ultima legislatura anche da parte di esponenti della minoranza consiliare, hanno portato oggi alla adesione al progetto guidato da Angelo Aita, anche del movimento politico di Italia del Meridione, rappresentato a Cetraro dai consiglieri comunali Barbara Falbo e Tommaso Cesareo, e di molti rappresentanti della società civile e del mondo delle professioni che hanno dato la loro disponibilità partecipare direttamente al progetto politico.“La sobrietà dei comportamenti e l’adesione al codice etico – ha concluso il candidato a Sindaco Angelo Aita - costituiranno la bussola per coloro che saranno chiamati a rappresentare il Patto nella competizione elettorale. Sul piano amministrativo, l’attenzione ai servizi comunali (con in testa il miglioramento della gestione del servizio idrico e fognario) e agli aspetti della quotidianità e l’impegno per la legalità, col contrasto senza quartiere ad ogni forma delinquenziale e di devianza sociale, particolarmente all’uso delle droghe fra i giovani, attraverso l’attivazione di percorsi di recupero e di inclusione sociale, saranno tra i punti focali del nuovo programma che presenteremo agli elettori”