Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il consigliere Burrone (Reset) esprime soddisfazione per i lavori nei plessi scolastici

REGGIO. Il consigliere Burrone (Reset) esprime soddisfazione per i lavori nei plessi scolastici
ReP
Saluto con immenso piacere e soddisfazione le tre delibere di giunta di mercoledì u.s. ,riguardanti i lavori di consolidamento strutturale dei plessi scolastici della scuola media “Ibico” di Santa Caterina e della scuola media “Boccioni” di Gallico,ma soprattutto sono felice di annunciare ai miei compaesani che anche il quartiere di San Sperato ,dopo anni di abbandono da parte delle precedenti amministrazioni,avrà finalmente delle risposte serie e concrete,infatti nelle delibere sopracitate vi è inserito anche il completamento della scuola elementare e materna. Le opere,oggetto delle delibere, verranno finanziate mediante cofinanziamento con la Regione Calabria, previa devoluzione di mutui per lavori progettati negli anni precedenti, e oggi ritenuti non più di interesse.
Vorrei a tal fin ringraziare il Sindaco Falcomatà e l’assessore Angela Marcianò,sempre molto sensibili e permeabili alle istanze dei territori,che con questo intervento hanno dato seguito al sopralluogo, nel quartire di San Sperato, effettuato con il sottoscritto qualche mese fa. Finalmente le periferie tornano ad essere attenzionate e valorizzate con i fatti e non con i soliti slogan a cui eravamo abituati fino a qualche anno fa( ricordo i famosi 15 municipi), Questo significa offrire la possibilità alle famiglie di iscrivere i propri ragazzi nelle scuole del proprio territorio,evitare elevati costi di affitto presso plessi privati e investire sull’istruzione e sulla formazione dei giovani cittadini reggini. Nonostante le enormi difficoltà economiche cui nostro malgrado ci troviamo a fronteggiare, questa maggioranza,sapientemente guidata dal sindaco Falcomatà e dalla sua giunta,si sta prodigando quotidianamente per dare le risposte che la nostra città attende da tempo e francamente essere riusciti in soli cinque mesi di amministrazione a deliberare opere di tale portata,non può che gratificarci e incoraggiarci ad andare avanti in questa direzione. Altro che stato confusionale di cui parla il sedicente e anonimo coordinamento “ Reggio Futura”,al quale lasciamo volentieri il primato delle passerelle e delle passeggiate(ovviamente retribuite sulle spalle dei reggini) a cui eravamo abituati durante il nefasto decennio amministrativo della loro parte politica.
           

Filippo Burrone

Consigliere comunale “ RESET “