Direttore: Aldo Varano    

REGGIO.Il prof. Nicola Moraci nuovo Presidente dell'Associazione Geotecnica Italiana

REGGIO.Il prof. Nicola Moraci nuovo Presidente dell'Associazione Geotecnica Italiana

Il Prof. Ing. Nicola Moraci, ordinario di ingegneria Geotecnica, Ph.D. e Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’Energia, dell’Ambiente e dei Materiali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria è il nuovo Presidente dell’Associazione Geotecnica Italiana. Lo scrutinio per l’elezione del nuovo Presidente e per il rinnovo del Consiglio di Presidenza e del Collegio dei Revisori dell’Associazione Geotecnica Italiana (AGI) si è svolto a Roma lo scorso venerdì 10 aprile, ed il Prof. Moraci è stato eletto Presidente dell’AGI, con il 92% dei consensi dei votanti. Il nuovo Presidente si insedierà il prossimo 15 aprile al termine dell’assemblea dei Soci che ratificherà i risultati elettorali. L’Associazione Geotecnica Italiana, fondata nel 1947, ha sede a Roma ed ha lo scopo di promuovere la cultura scientifica nell’ambito dell’ingegneria geotecnica. La diffusione dell’ingegneria geotecnica e l'intensa attività dell'associazione hanno assicurato un costante aumento del numero degli iscritti che sono oggi circa 1000 con numerosi soci collettivi. Organo ufficiale dell'Associazione è la “Rivista Italiana di Geotecnica”, indicizzata su Scopus, fondata nel 1967. L'Associazione organizza Convegni Nazionali e Internazionali dedicati a svariati argomenti di ingegneria geotecnica. Il primo Convegno Nazionale di Geotecnica si è tenuto a Napoli nel 1953; l'ultimo, il venticinquesimo, a Baveno nel 2014 ha riguardato la “Geotecnica nella difesa del territorio e delle infrastrutture dalle calamità naturali”. L'AGI organizza regolarmente anche visite tecniche a lavori di particolare interesse e redige Linee Giuda per la progettazione. All'AGI ed al suo Presidente è affidata la rappresentanza nazionale della International Society of Soil Mechanics and Geotechnical Engineering (ISSMGE) e dell’International Society for Rock Mechanics (ISRM). In tale veste l’associazione partecipa alle elezioni degli organi direttivi e alle attività dei vari comitati di tali associazioni; invia propri rappresentanti in gruppi di lavoro internazionali che redigono norme e raccomandazioni; seleziona le memorie italiane da presentare ai convegni internazionali. All'AGI è inoltre attribuita la rappresentanza nazionale della Società Internazionale dei Geosintetici (IGS, International Geosynthetics Society) e della IACMAG (International Association for Computer Methods and Advances in Geomechanics). L'Associazione Geotecnica Italiana mantiene stretti contatti con tutti gli studiosi di geotecnica delle Università italiane, con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, con la Protezione Civile e con il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Al Prof. Nicola Moraci, eminente studioso di ingegneria geotecnica di chiara fama internazionale dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, spetta quindi il compito di guidare questa importante Associazione per i prossimi sei anni di attività. Ricordiamo che lo stesso Prof. Moraci ha già ricevuto il prestigioso IGS Award, riconoscimento per la ricerca scientifica di livello internazionale nel campo dell’ingegneria geotecnica nel 2008, ed è titolare di ingenti finanziamenti per la ricerca scientifica nell’ambito dei PON di ricerca industriale. E’ indubbio che si stia consolidando sempre più una scuola di eccellenza presso l’Ateneo Reggino in un ambito disciplinare la cui sperimentazione nel nostro territorio è considerata un patrimonio scientifico-professionale e culturale nel campo della ricerca internazionale.