Direttore: Aldo Varano    

Associazione di Volontariato “FORZA REGGIO”: F.R. consigliamo al Ministro Poletti un bel campeggio estivo

Associazione di Volontariato “FORZA REGGIO”: F.R. consigliamo al Ministro Poletti un bel campeggio estivo
ReP


La nostra Associazione di Volontariato in merito alle parole del Ministro del lavoro Poletti, ( un mese di pausa va bene, ma non c’è un obbligo di farne tre ) rimane stupefatta , anche perchè continua lo stasso <
che un ragazzino non si distruggerebbe se invece di stare a spasso per le strade della città andasse a fare tre o quattro ore di lavoro . Un invito a cui non si sottrae il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini: « Nel ddl sulla Buona scuola che a giorni arriverà all’esame del Parlamento - dice - è previsto che attività di stage si possano fare anche nei periodi di sospensione dell’attività didattica, estate inclusa».

Dichiarazioni «allucinanti», per le associazioni degli studenti: «Il ministro sembra voler invitare gli studenti a lavorare d’estate, preferendo lo sfruttamento alla formazione, anche perchè « più della metà degli studenti italiani già lavora d’estate» . La priorità, sostengono, è distribuire le pause in modo più equilibrato durante l’anno, non «legalizzare lo sfruttamento». La Cgil chiede che le attività «stagionali» siano svolte nell’ambito di standard omogenei per tutti, perché gli studenti non si trasformino in lavoratori nascosti e non retribuiti ( visto anche l'attuale l'aumento dei lavoratori in nero ) e perché la scuola «non diventi, da avamposto culturale, struttura al servizio delle imprese» .
La nostra opinione è che con tutti i problemi attuali dell' Italia si pensi sempre a stravolgere o a creare riforme che al momento non servono per fermare l'annegamento nei debiti dell' Italia, in quanto tutti i giovani appena diplomati o Laureati cercano di scappare dalla nostra nazione per cercarsi nuove opportunità di lavoro che in Italia non esistono più . Questo Governo oltre che aumentare le tasse in modo sproporzionato sta eliminando la fiducia per una possibile ripresa e quindi annunciare ogni giorno nuove riforme non ci porterà a salvarci dal “ DEFAULT “ ; ancora pensano di aumentare l' IVA così facendo si ridurrebbero ancora di più gli acquisti come già successo con l'ultimo aumento dell' iva sul pellet dal 10% al 22% .
Consigliamo al Ministro Poletti e a tutti i suoi colleghi di farsi un campeggio estivo per rilassarsi la mente in modo che da Settembre in poì ( se ci sarà ancora questo Governo ) riflettano sulla ripercussione della disoccupazione giovanile arrivata al 43,9% e alla chiusura di tantissime aziende italiane che i giovani e non li stanno già licenziando.