Direttore: Aldo Varano    

TREBISACCE (CS). Successo per l'incontro su Garanzia Giovani e FUOC "Fondo Unico Occupazione"

TREBISACCE (CS). Successo per l'incontro su Garanzia Giovani e FUOC "Fondo Unico Occupazione"

Organizzato dall’amministrazione comunale di Trebisacce in collaborazione con l’esperto di comunicazione Lenin MONTESANTO, si è tenuto nell’aula consiliare del comune un incontro divulgativo-conoscitivo su Garanzia giovani e FUOC “Fondo Unico Occupazione”.In un’aula gremita il delegato alle politiche giovanili Caterina VIOLANTE ha illustrato l’intento dell’amministrazione comunale di Trebisacce nell’aver voluto organizzare l’evento, che si innesta nell’ambito delle politiche dirette a sostenere l’avvio di attività commerciali e artigianali dei tanti giovani che cercano lavoro contando essenzialmente sulle proprie capacità. Il sindaco Francesco MUNDO nel Saluto di benvenuto ai relatori e al Presidente di FINCALABRA Luca MANNARINO e all’assessore Regionale al lavoro e alle infrastrutture Carlo GUCCIONE, nell’evidenziare le attività dell’amministrazione comunale, ha rimarcato essenzialmente la necessità di riprendere il confronto con il commissario ad acta per la Sanità Scura attraverso la disponibilità e la volontà del Presidente della regione Calabria on. Mario OLIVERIO, diretta a riaprire gli ospedali di confine, sia con l’intento di drenare l’emigrazione sanitaria che di dare risposte concrete alle popolazioni dell’Alto Ionio e attenuare i disagi dei tanti cittadini che, per curarsi ,spesso sono costretti a girovagare per gli ospedali della regione per trovare un posto letto e nel contempo alleviare i disagi degli ospedali Spok già incapaci di rispondere alle esigenze dei cittadini.Sono intervenuti i sindaci di Albidona, Francavilla e Amendolara che hanno plaudito l’iniziativa e soprattutto l’attività dell’assessore GUCCIONE.Per i Giovani è intervenuti il dott. Michele LEONETTI, V.Presidente del club Giovani della BCC Mediocrati il quale ha esortati e giovani a voler credere nelle loro capacità e mettersi in giova nella loro terra approfittando delle opportunità che le misure come Garanzia Giovani possono dare.All’incontro ha partecipato anche il segretario comprensoriale della CGIL Angelo SPOSATO il quale nel plaudire l’iniziativa ha rimarcato come l’assessore GUCCIONE e quindi la regione, proprio in settori delicati e difficili come il lavoro e la formazione stano spendendo risorse ed energie,ma soprattutto avviato un forte confronto con le forze del lavoro e i comuni che sono gli attuatori delle varie misure di sostegno finanziario. Il Presidente di FINCALABRA ha illustrato operativamente le previsioni del bando e i presupposti per accedere al FUOC evidenziando come ,soprattutto le fasce più deboli,donne e anche coloro che hanno avuto precedenti penali,possono beneficiare dell’accesso al microcredito per avviare proprie attività,ma soprattutto attraverso il finanziamento previsto possono avviare attività di reinserimento nel mondo del lavoro.Ha concluso i avori l’assessore Regionale Carlo GUCCIONE,il quale ha evidenziato come la Regione Calabria,nel settore delicato del lavoro e della formazione abbia già messo in campo strumenti e atti operativi diretti ad alleviare la grave crisi occupazionale,favorendo appunto i giovani e il loro inserimento nel mondo del lavoro. In tale contesto,non solo ha chiesto ai giovani presenti di utilizzare detti strumenti, ma soprattutto evitare che se l’Italia parte, la Calabria non può continuare a stare ferma.Nel comunicare la propria disponibilità, proprio in considerazione del numeroso pubblico e giovani,ha autorizzato FINCALABRA e il Presidente Luca MANNARINO ad aprire un sportello formativo e di informazioni presso il comune di Trebisacce per facilitare sia le domande ma nel contempo dare anche risposte immediate e formative a quanti vogliono utilizzare detti strumenti.Il sindaco MUNDO nel ringraziare i presenti e il moderatore dell’incontro, Lenin MONTESANTO che ha contribuito ad organizzare l’evento, e l’assessore GUCCIONE per la disponibilità verso la città di Trebisacce ,ha rimarcato come in tale incontro si è cercato di coniugare l’attività politica con l’interesse tecnico,evidenziando come una buona amministrazione, si distingue anche per le capacità di porre in essere iniziative dirette a stimolare la crescita sociale e civile della propria comunità e non solo a realizzare opere