Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Forza Nuova sosterrà le liste civiche di Pasqualino Ruberto

LAMEZIA. Forza Nuova sosterrà le liste civiche di Pasqualino Ruberto
 

La Federazione provinciale di Forza Nuova Lamezia riunita al completo presso la propria sede con Bruno Spatara, segretario provinciale,Giovanni Di Giorgio, segretario cittadino,Massimiliano Pontieri, vice-segretario, Francesco Vescio, coordinatore unico, e Pasquale D’Amico, presidente Ass.Culturale Magna Graecia Front Terina, insieme col dirigente regionale e Portavoce di Forza Nuova Calabria Igor Colombo, ha incontrato il candidato Sindaco Pasqualino Ruberto giungendo ad un accordo per le imminenti elezioni amministrative nelle quali Forza Nuova sosterrà con propri candidati le liste civiche di Pasqualino Ruberto. Dopo la rinuncia da parte del nostro movimento nel sostenere la candidatura dell’Avv.Armando Chirumbolo dettata dalla comune convinzione da parte di tutta la dirigenza forzanovista di trovarsi dinanzi ad un progetto politico vuoto e retto sul nulla e che quindi non avrebbe in nessun modo apportato alcun cambiamento e rinnovamento alla città,si è deciso cosi di indirizzare e di dedicare l’impegno verso un progetto finalmente valido,che si pone come seria alternativa al sistema imperante di centrodestra e centrosinistra,due pericolosi blocchi di potere che nel tempo si sono cristallizzati ed hanno succhiato sangue al tessuto sociale ed economico di Lamezia. L’accordo con Ruberto verte su punti fondamentali per il rilancio di Lamezia,quali Agricolura e turismo,smantellamento campo rom e politiche sociali a favore dei lametini,con la concreta possibilità di istituzionalizzare il sostegno alle famiglie italiane più disagiate attraverso la distribuzione da parte della futura amministrazione di derrate alimentari di prima necessità,percorsi ed azioni sociali nei quali Forza Nuova è sempre stata attiva in città. Dal momento che Forza Nuova si presenta a queste elezioni amministrative invocando il ritorno ad una politica di sana amministrazione,lontana da quelle logiche di spartizione di potere e poltrone di cui specie negli ultimi dieci anni di governo di centrosinistra siamo stati abituati a vedere,decidiamo in maniera convita di sostenere nella corsa a sindaco della città Pasqualino Ruberto: l’uomo giusto al momento giusto, l’unico capace di spezzare quella consuetudine di consociativismo politico che ha caratterizzato le ultime consiliature, la sua sarà politica a difesa della città e dell’intero territorio contro chi l’ha svenduta e depauperata, contro la “politica dei padroni”.