Direttore: Aldo Varano    

Ilaria Geremicca sesta vittima del 2015 della "strada della morte" in Calabria

Ilaria Geremicca sesta vittima del 2015 della "strada della morte" in Calabria

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” è addolorata per l’ennesima giovane vittima della famigerata e tristemente nota “strada della morte” in Calabria. Ilaria Geremicca di 22 anni, ha perso oggi la vita a Crotone sulla strada Statale 106 in seguito ad uno scontro verificatosi   all’altezza del bivio per la frazione Papanice. La giovane stava conducendo una Fiat Panda gialla in direzione nord quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della vettura andando ad impattare contro un camion fermo al lato della carreggiata. Ilaria, dipendente di un call center che si trova nella zona dell'incidente, è stata estratta viva dalle lamiere della vettura ma le sue condizioni sono apparse da subito gravi. E' deceduta a bordo dell'ambulanza.Ilaria Geremicca è così la sesta vittima della S.S.106 nel 2015 dopo Matteo Brigandì di 38 anni e Giuseppe Leonardo Farini di 47 anni deceduti il 18 gennaio 2015 a Bocale fraz. di Reggio Calabria; Sing Jaswinder di 36 anni deceduto il 21 febbraio 2015 a Sant'Ilario dello Jonio in provincia di Reggio Calabria; Antonio Pugliese di 24 anni deceduto il 04 aprile 2015 aSaline Joniche in vincia di Reggio Calabria e Paolo Foti di 59 anni deceduto sempre il 04 aprile 2015 a Palizzi in provincia di Reggio Calabria.L’Associazione si stringe attorno alla Famiglia Geremicca, ai Parenti ed agli amici tutti, a cui esprimiamo sentimenti di vicinanza e cordoglio. Noi non dimenticheremo un’altra vita spezzata, un’altra giovane donna dalle belle speranze vittima della S.S.106, un’altra vita spezzata lungo la “strada della morte”, la “strada più pericolosa d’Italia”. Noi non resteremo indifferenti ed in silenzio davanti all’ennesima giovane vittima di una strada sempre più serial killer in Calabria ed in Italia.