Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al Cilea omaggio a Fabrizio De Andrè con il concerto di Cristiano De Andrè

REGGIO. Al Cilea omaggio a Fabrizio De Andrè con il concerto di Cristiano De Andrè

 

Reggio Calabria si prepara al grande omaggio a Fabrizio De Andrè del prossimo 9 maggio al Teatro Cilea con il concerto di Cristiano De Andrè, figlio ed autentico erede artistico del celeberrimo cantautore genovese, in programma alle ore 21 per la prima volta nello storico teatro reggino, e la mostra di pittura del maestro Maurizio Carnevali a lui dedicata, che sarà inaugurata nello stesso giorno. L’assessore comunale alla Cultura Patrizia Nardi e il promoter Ruggero Pegna hanno voluto fortemente che “Reggio d’Autore 2015”, la rassegna di musica d’autore italiana giunta al suo terzo appuntamento, presentasse un evento dedicato al “più grande cantautore italiano”, come lo hanno definito entrambi: “Oltre al concerto di Cristiano De Andrè – ha affermato la Nardi – siamo riusciti ad ottenere la disponibilità dello straordinario artista calabrese Maurizio Carnevali, tra i pittori contemporanei più apprezzati, ad esporre in Teatro le tele ispirate alle canzoni e alla poetica di De Andrè da lui realizzate. L’unione tra più forme d’arte centra in pieno l’obiettivo di Reggio d’Autore, un progetto che vuole presentare l’originalità della creatività del nostro Paese, innanzitutto nella musica di qualità ma, anche, in forme correlabili come pittura, letteratura e poesia.”. Chi verrà al concerto, quindi, potrà ammirare in teatro anche i dipinti che sintetizzano, attraverso l’arte di Carnevali, alcuni dei brani più noti di Fabrizio De Andrè. In attesa dell’evento, il maestro Maurizio Carnevali ha così presentato la sua mostra: “De Andrè è stato la colonna sonora della mia vita. Quando ho appreso la notizia della sua morte, ho sentito la necessità di farne un ritratto. Poi, però, spinto dalle sensazioni suscitate dalla sua musica e dalla sua poesia, non sono riuscito a fermarmi e sono arrivato ad oltre settanta dipinti nel giro di un anno. A Reggio, ci saranno alcune novità, tra cui una nuova versione de Il Pescatore e altri a cui sono molto legato, come La canzone di Marinella, La Guerra di Piero, La canzone dell’amore perduto, Carlo Martelloritornadalla battaglia di Poitiers.”.In questo speciale evento, Cristiano sarà accompagnato dall’amico chitarrista Osvaldo Di Dio. In due ore di concerto, eseguirà le sue più note composizioni e tutte le perle firmate Fabrizio De Andrè, da “Bocca di rosa” a “La Canzone di Marinella”, da “Don Raffaè” a “Il pescatore”, passando per “Via del campo” e per tutti gli altri storici e intramontabili brani. Un concerto unico, intriso di aneddoti e piccole storie, che racconteranno lo speciale rapporto di un figlio e di un padre che, nel segno della musica, tornano ancora insieme sotto i riflettori di un palcoscenico per incantare ed emozionare.  Appuntamento imperdibile, quindi, il 9 maggio alle ore 21 al Teatro Cilea di Reggio Calabria per quello che sarà più di un concerto, un autentico e sentito omaggio della Calabria, che tanto lo ha amato, a uno degli artisti più rappresentativi della canzone d’autore e della cultura italiana.I biglietti per assistere al concerto, patrocinato dal Comune di Reggio Calabria ed inserito anche nella 29° edizione di “Fatti di Musica Radio Juke Box – rassegna del miglior live d’autore”, sono disponibili nei punti abituali e Ticketone (Reggio C.: B’Art, a fianco Teatro Cilea e New Taxi, corso Garibaldi n. 330, online su www.ticketone.it). Per tutte le informazioni sono disponibili il numero telefonico 0968441888, il sito dell’organizzazione www.ruggeropegna.it e la pagina Fb ufficiale di Cristiano De Andrè.