Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Aeroporto dello Stretto, consegna attestati per il il progetto "Volare Alto"

REGGIO. Aeroporto dello Stretto, consegna attestati per il il progetto "Volare Alto"
 ReP

Ho scelto questo corso di studi prima di tutto per passione. - Questo il commento a caldo di uno dei ragazzi presenti – L’esperienza che abbiamo fatto in Aeroporto con tutti gli altri studenti è stata davvero bella ed entusiasmante e ci ha consentito ad esempio di scoprire <<live>> tutti i segreti di un vero aeroplano di linea, di vivere in tempo reale il <<dietro le quinte>>  di un aeroporto. Un lavoro che è fatto di compiti e regole precise, di sincronismi e tempi veloci svolti da ciascun operatore e addetto aeroportuale in totale sicurezza.  Tutte cose nuove che non avevamo mai visto e che non si possono vedere realmente a lezione. Con la consegna degli attestati ai partecipanti si avvia così a conclusione il Progetto VOLARE ALTO promosso dall’Istituto per Geometri A. Righi di Reggio Calabria. Sono quindici i ragazzi frequentanti le terze classi, sezioni ad indirizzo Trasporti e Logistica - Conduzione del Mezzo Aereo che hanno vissuto, per la seconda annualità consecutiva, la positiva esperienza di alternanza scuola/lavoro svoltasi in Aeroporto dello Stretto grazie alla sinergica collaborazione tra l’Istituto Righi, la SO.G.A.S. S.p.A., Alitalia e l’Ente Nazionale Aviazione Civile. Celebriamo il secondo anno  di collaborazione con l’Istituto Righi – dichiara il dott. Carlo Alberto Porcino, Presidente del C.d.A. SO.G.A.S. S.p.A. – una sinergia che portiamo avanti con grande soddisfazione.  I ragazzi partecipanti il Progetto VOLARE ALTO, infatti,  hanno potuto così tuffarsi nella vita reale di un aeroporto e toccare con mano quanto lavoro occorre per far funzionare alla perfezione questa infrastruttura. In particolare, poi, da Presidente della Società di Gestione sono ancora più contento di questa collaborazione perché, personalmente, reputo che dove ci sono giovani c’è vitalità ed entusiasmo. E la presenza di questi ragazzi in aeroporto per noi sta proprio a significare questo.  Ringrazio tutti quanti i dipendenti ed i funzionari del Gestore Aeroportuale che anche quest’anno hanno garantito la presenza di tutor qualificati e ben preparati a questi ragazzi, per far scoprire loro buona parte del lavoro che ogni giorno viene svolto nell’ombra, lontano dai riflettori e spesso e volentieri senza che i passeggeri interessati se ne rendano conto in modo consapevole, comunque sempre a garanzia e tutela della security e della safety aeroportuale. La circostanza,  nello specifico, che per cinquanta ore ci siano in Aeroporti dei ragazzi così motivati ed interessati a conoscere le cose che come Gestore facciamo giornalmente e silentemente è la dimostrazione concreta che la società di Gestione è viva e vitale. Visibilmente emozionati ed entusiasti i ragazzi presenti che oggi ricevono gli attestati. Il Progetto VOLARE ALTO -  dichiara il Dirigente Scolastico prof. Francesco Praticò  - è svolto in collaborazione con SO.G.A.S., con ALITALIA e con ENAC grazie ai quali è stato possibile per il nostro Istituto implementare  le attività di alternanza scuola/lavoro che l’Istituto RIGHI porta avanti sia come in questo caso, nell’indirizzo conduzione del mezzo aereo sia negli altri due indirizzi presenti nella scuola,  Costruzione Ambiente e Territorio e Bio Tecnologie Sanitarie, facendo seguito a quanto previsto dalla riforma in atto che prevede appunto esperienze in azienda  come in questo caso.  Noi come Istituto, col supporto di tutti glie Enti coinvolti, Provincia e Regione, ci abbiamo creduto molto già da quattro anni fa quando abbiamo fortemente voluto la creazione di questo nuovo indirizzo Conduzione del Mezzo Aereo ed è così che oggi siamo qui in Aeroporto dello Stretto e la prossima settimana saremo a Lamezia Terme con gli alunni delle classi quarte appunto per permettere ai nostri alunni di implementare le loro conoscenze teoriche anche dal punto di vista pratico con il mondo del lavoro che gli apparterrà in uscita dalla scuola.  Questo progetto ha avuto una durata di cinquanta ore ed è stato realizzato completamente in Aeroporto con la collaborazione dei docenti di indirizzo e dei tecnici che la SO.G.A.S. ed anche l’ALITALIA hanno messo a disposizione.  Speriamo così di aver dato una ulteriore opportunità ai nostri ragazzi e non soltanto a loro ma alla città intera, alla stessa SOGAS ed all’Aeroporto cercando di creare per il futuro delle adeguate professionalità per il territorio. Presente alla cerimonia di consegna degli attestati anche il dott. Carlo Marfisi, Direttore della Direzione Aeroporti Calabria ENAC .Non si può che invitare questi ragazzi – dichiara MARFISI - a considerare l’attestato che oggi viene loro consegnato come un punto di partenza e non già certamente un punto di arrivo, dal valore curriculare che speriamo possa arricchirsi molto per il loro futuro occupazionale. Nello specifico si tratta di una peculiarità e di una prerogativa specifica che non capita tutti i giorni ed a tutti i ragazzi che hanno avuto la fortuna di avere trovato un preside lungimirante, una struttura come quella della Società di Gestione che ha messo loro a disposizione le proprie attività aeroportuali per farvi fare un po’ di esperienza ed un po’ di pratica, ed un Ente Regolatore come l’ENAC che è l’Autorità che ha dato tutte le autorizzazioni con ottima propensione rispetto a questa tipologia di attività in aeroporto che con la vostra presenza assume un tocco di gioventù e di modernità. Mi auguro che a seguire di questi attestati ci siano dei volti dei futuri operatori aeroportuali che facciano VOLARE …più in ALTO il nostro aeroporto.