Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Nesci (M5s) pressa il governo a chiarire sulle 133 assunzioni nell'Asp

COSENZA. Nesci (M5s) pressa il governo a chiarire sulle 133 assunzioni nell'Asp
 

ReP

«Il governo si pronunci senza indugi sul fatto che l'ex tavolo Massicci ha avanzato dubbi sulla legittimità dei 133 contratti di precariato avallati a Cosenza dall'Azienda sanitaria provinciale e dal dipartimento regionale Lavoro». Lo dichiara la deputata M5s Dalila Nesci, che nei mesi scorsi aveva presentato un'interrogazione parlamentare ancora pendente a riguardo. L'esponente 5 stelle aggiunge: «Quell'operazione, riconducibile a una manovra furba e bipartisan di Carlo Guccione e Fausto Orsomarso, puzzò da subito di clientelismo. Mi auguro che la magistratura faccia pienamente luce sul caso». Nesci conclude: «Tartasseremo il governo, perché nella delicatissima fase di rientro dal debito sanitario calabrese anche questa vicenda di Cosenza non può essere lasciata all'arbitrio, all'immobilismo e al silenzio istituzionale, che tanto male sta producendo, soprattutto nella gestione degli ospedali».