Direttore: Aldo Varano    

COTRONEI (KR). Vincitori "Premio Giulio Verga"

COTRONEI (KR). Vincitori "Premio Giulio Verga"
 

Vincitori Premio Giulio Verga – Verso Expo 2015

 

È stata una edizione da record quella del “Premio Giulio Verga” per la qualità dell’olio d’oliva. Record di aziende partecipanti, ben 44, record di extraregionalità, per la prima volta, infatti, nonostante il premio sia abbastanza “giovane”, oltre ai produttori calabresi al concorso hanno partecipato aziende che hanno inviato i loro campioni da Puglia, Campania e Sicilia. La manifestazione, organizzata dall’Amministrazione comunale di Cotronei, nel giro di quattro anni ha già raggiunto numeri interessanti e cresce di anno in anno. Nonostante quella che si è celebrata sabato pomeriggio nella sala Consiliare del Comune sia la terza edizione la quantità e la qualità dei partecipanti lascia ben sperare per il futuro e invoglia il Comune di Cotronei a proseguire su questa strada perché, come ha detto il sindaco Nicola Belcastro “il premio non è altro che la valorizzazione del prodotto che in qualche modo aumenta la concorrenzialità e, dunque, spinge i partecipanti ad elevare il livello qualitativo dell’olio da presentare. Il fatto che abbiano partecipato aziende di altre regione del Sud – ha continuato Belcastro – significa che stiamo facendo la cosa giusta e che questo piccolo contributo che riusciamo a dare è tenuto molto in considerazione. Anche se è solo la terza edizione, ma per noi la quarta visto che il primo anno abbiamo iniziato con i produttori locali, il Premio Giulio Verga sta crescendo e sta raccogliendo consensi ovunque”. È stato un pomeriggio ricco di interventi di qualità e di esperti del settore. La sospensione dei voli all’aeroporto di Roma, però, ha impedito sia al parlamentare Nico Stumpo che al presidente della commissione agricoltura della Camera dei deputati, Luca Saini, di essere presenti, ma hanno comunque fatto giungere i loro saluti. Erano presenti le tre organizzazioni di categoria più importanti. Alberto Statti presidente di Confagricoltura Calabria che ha parlato del premio come di un volano di promozione per il comparto oleario. Poi è toccato a Nicoldemo Podella presidente regionale Cia che ha invitato le aziende a mettersi sul mercato col proprio nome per farsi conoscere. “I nostri oli – ha detto Podella – sono assolutamente paragonabili ai migliori d’Italia”. Per la Coldiretti ha parlato Pietro Bozzo che ha invitato le aziende a tenere gli occhi aperti a pensare ad alzare la qualità. “Questo territorio ha una unicità che è l’extravergine e che in questo periodo di crisi di produzione e con il problema xylella diventa ancora più improtante”. Natale Carvello presidente del gal Kroton dopo aver detto della partecipazione a Expo 2015 (tra l’altro il Premio Verga era dedicato a Expo) ha proposto che ai vincitori delle prossime edizioni venga dato in premio un pacchetto di promozione per il proprio prodotto. Poi hanno preso la parola Gaetano Potenzone, presidente dell’organizzazione produttori olivicoli, Massimo Pellegrino del Centro ricerche agricoltura Calabria, Roberta Canino produttrice di olio. Poi il moderatore della serata, il vicesindaco di Cotronei Francesco Pellegrino, ha dato il via alla procedura di premiazione. Ha prima relazionato il direttore tecnico del Premio Giulio Verga, Giovanbattista Vaccaro e poi il capo panel e funzionario dell’Arsac (Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese). “È stata una scelta molto difficile per la nostra squadra di assaggiatori. Dei 44 campioni a noi consegnati dopo essere stati resi anonimi, ne abbiamo selezionato sei i cui punteggi si discostavano di pochissimo. Da questi abbiamo poi scelto i tre vincitori”. Orlando ha, dunque, aperto la busta con i primi tre premiati che erano segnati da una lettera ed un numero. In un’altra busta sigillata il sindaco Belcastro aveva gli abbinamenti di numeri e codici alle aziende. Al terzo posto è stato assegnato all’olio “Ortice riserva” del Frantoio Romano di Ponte in provincia di Benvento. La stessa azienda si è aggiudicata anche il secondo posto con l’olio “Gold bio”, mentre l’olio vincitore della terza edizione del Premio Giulio Verga è risultato essere “Erbesso” dell’oleificio Gulino Srl di Chiaramonte Gulfi in provincia di Ragusa. Dopo la consegna degli attestati a tutti i partecipanti il sindaco Belcastro ha ringraziato la squadra di dipendenti comunali che ha lavorato a questa iniziativa e ha ricordato che negli ultimi tre giorni di giugno per i produttori locali ci sarà una importante vetrina a Expo 2015 in cui il Comune di Cotronei sarà parte attiva.