Direttore: Aldo Varano    

Record italiano sui 200 metri per Giusy Versace

Record italiano sui 200 metri per Giusy Versace
 Non poteva iniziare in modo migliore la stagione agonistica 2015 per Giusy Versace! L’atleta paralimpica, scesa in gara lo scorso weekend a Lodi in occasione della Fase Regionale dei Campionati di Società FIDAL, dopo un discreto 14”56 sui 100 metri (a soli 12 centesimi dal suo record italiano) realizzato sabato, ieri si è scatenata sui 200 metri, vincendo la sua batteria in 28”85 e polverizzando quindi il suo precedente record italiano (categoria T43) che era di 29”74. Questo tempo pone attualmente la portacolori dell’Atletica Vigevano al terzo posto delle graduatorie mondiali 2015 delle categorie T43-T44 dietro la campionessa olimpica, l’olandese Marlou Van Rijn, e la tedesca Imgard Bensusan.“Quest'inverno i numerosi impegni di lavoro - le parole di Giusy - mi hanno tenuta un po' lontana dalla pista di atletica, dunque non ero certa dei risultati di queste gare. È stato per me un vero test. I 100 metri di sabato corsi in 14"56 non sono andati male, ma non ero soddisfatta perché sapevo che avrei potuto fare meglio. Purtroppo una serie di circostanze pre gara mi hanno fatto un po' deconcentrare e non ho fatto una buona partenza. Ieri, sui 200 metri, ho avuto la possibilità di riscattarmi. È stata davvero una bella gara, nonostante in curva la quantità enorme di lana dei pioppi che ci volava addosso e che quasi non consentiva di vedere le strisce delle corsie. Tagliare il traguardo e leggere con la coda dell'occhio il risultato mi ha riempito il cuore di gioia perché ho avuto l'ennesima conferma di quanto, soprattutto in gara, la testa prevalga sulle gambe”.
“A fine maggio – continua - termineremo le registrazioni del programma ‘Alive’, così potrò concentrarmi ancora di più sugli allenamenti, in previsione dei Campionati Italiani Paralimpici di Grosseto (12-13 giugno) e soprattutto del prossimo Campionato Mondiale che si disputerà in Qatar in ottobre”.