Direttore: Aldo Varano    

GIRIFALCO (CZ). Terza edizione del festival regionale "Teatro-Scuola"

GIRIFALCO (CZ). Terza edizione del festival regionale "Teatro-Scuola"

Tutto pronto per la terza edizione del festival regionale “Teatro-scuola” di Girifalco che prenderà ufficialmente il via il prossimo lunedì 18 maggio. Un festival al quale hanno potuto partecipare tutte le scuole di ogni ordine e grado e che tanti apprezzamenti ha avuto negli anni precedenti e che è stato organizzato dall’associazione “Teatro popolare girifalcese” e il Comune con il patrocinio di regione, provincia e Ufficio scolastico regionale. Esso si dispiegherà per tutta la settimana con due rappresentazioni al giorno rispettivamente alle 18 e alle 21 (tranne il martedì e il giovedì) terminando sabato 23 dello stesso mese. Mentre la cerimonia di chiusura con il gran galà di premiazione è stata fissata per giovedì 28 maggio alle 21. Un festival che è gemellato con il festival nazionale delle scuole di San Lazzaro di Savena in provincia (Bo) e dove la scuola vincitrice si potrà esibire l’anno venturo. Questo in sintesi ha riferito il direttore artistico della manifestazione Antonio Cristofaro il quale ha spiegato come alla fine dopo un’accurata selezione siano state otto le scuole che vi potranno partecipare. Tra queste: gli istituti comprensivi di Girifalco, S.Eufemia Lamezia, Amantea-Campora San Giovanni, “Rodari” di Soveria Mannelli, “Vivaldi” di Catanzaro Lido, “Sabatini” di Borgia, il liceo “Gravina” di Crotone e il “Majorana” di Girifalco. Location delle rappresentazioni quest’anno sarà l’aula magna della locale scuola media che per la particolare circostanza sarà adattata a teatro con un suo palco e una sua platea. Purtroppo, in coincidenza della “caduta” dell’ex amministrazione comunale è venuto meno pure il cinema teatro “Ariston” che non potrà essere utilizzato per inagibilità. Un vero peccato per un evento importante che aprendosi alla regione avrebbe meritato miglior location. Tuttavia gli organizzatori non hanno demorso ed in partenership con il locale istituto comprensivo hanno saputo allestire un bel cartellone. Soddisfatta il dirigente scolastico Simona Blandino che ha ritenuto come quest’esperienza per gli studenti sia altamente formativa ed arricchente sotto ogni profilo. Cristofaro, dal canto suo, ha aggiunto che le novità di quest’anno vedranno una giuria popolare rappresentata da alcuni studenti e una giuria tecnica di esperti che valuteranno le rappresentazioni esprimendo ciascuna i propri giudizi la cui sommatoria sancirà i vincitori.