Direttore: Aldo Varano    

ISTAT. Italia, cresce il livello d’istruzione

ISTAT. Italia, cresce il livello d’istruzione

Continua a innalzarsi il livello di istruzione della popolazione italiana. Nel 2014, i residenti di 15 anni e piu' con qualifica o diploma di istruzione secondaria superiore sono il 35,6%, quelli con un titolo universitario sono il 12,7% (tra le donne il 13,5%). Lo rileva l'Istat nel Rapporto annuale 2015. L'incidenza degli individui che hanno al massimo la licenza elementare - pari a un quinto della popolazione - e' del 59,5% tra gli over64 ma solo dell'1,6% tra i giovani di 15-19 anni.

E nelle generazioni piu' giovani le differenze di genere nei livelli di istruzione sono a favore delle donne, mentre tra gli anziani e' il contrario. Gli alunni stranieri sono oltre 800 mila, pari al 9% della popolazione scolastica. Aumenta di circa il 12% la presenza di alunni stranieri nati in Italia, che ormai sopravanzano i figli dei migranti arrivati in Italia dopo la nascita. La meta' degli studenti stranieri tra i 10 e i 24 anni iscritti alle scuole italiane secondarie di primo e secondo grado vorrebbe proseguire gli studi e iscriversi all’Università.