Direttore: Aldo Varano    

"La mafia uccide, il silenzio pure" oggi a Bagnara per dire "no" alla mafia

"La mafia uccide, il silenzio pure" oggi a Bagnara per dire "no" alla mafia
La manifestazione, dal titolo “La mafia uccide, il silenzio pure” – 1,2,3,4,5,10,100 passi… Insieme per dire no alla mafia!”, si svolgerà sabato 23 maggio 2015, anniversario della strage di Capaci nella quale persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, e partirà alle 19.00 da Piazzale Gennaro Musella, percorrerà il corso Vittorio Emanuele fino alla ‘Madonnina’, vicino al luogo in cui è stato ucciso Paolo Bagnato, sul corso Vittorio Emanuele, e ritornando sul lungomare arriverà in piazza Matteotti dove avrà luogo un momento di riflessione, attraverso l’intervento di Mimmo Nasone, referente di Libera Calabria, e un comunicato delle realtà associative che hanno realizzato la manifestazione. Un’alunna leggerà la poesia di Vincenzo Spinoso (poeta bagnarese morto nel ’51) ‘Lu me paisi’. Sarà una marcia silenziosa, ma vivace: saremo muniti di palloncini colorati e striscioni preparati da scuole, parrocchie, gruppi e associazioni partecipanti. Desidereremmo invitare tutti i cittadini alla manifestazione. Ognuno potrà dare il proprio contributo attraverso cartelloni, disegni, pensieri o con la sola presenza. E’ fondamentale l’apporto di tutti in questo difficile momento per il nostro paese.