Direttore: Aldo Varano    

SOVERATO (CZ). #lacalabriacherema: nuove proposte per rilanciare il territorio

SOVERATO (CZ). #lacalabriacherema: nuove proposte per rilanciare il territorio
 

Nuova tappa de #lacalabriacherema a Soverato. Sabato 23 maggio alle ore 18,00 presso il Miramare #lacalabriacherema affronterà ancora una volta le vere emergenze della Calabria soffermandosi sulle problematiche legate al territorio soveratese. In vista delle imminenti elezioni comunali #lacalabriacherema illustrerà le sue proposte, elaborate in collaborazione con gli associati, per rilanciare la Perla della Jonio  ed invitare la politica a scendere sul terreno della vita concreta, quella di tutti i giorni, fatta di famiglie in difficoltà e preoccupate, di giovani disoccupati, di imprese in agonia, di emigrazione forzata sia di cervelli sia di manodopera qualificata, di assurde carenze in termini di servizi pubblici. Sarà presente tutto il gruppo dirigente dell’associazione che, come già accaduto a Copanello, a Rossano, a Catanzaro, a Borgia e in altri numerosi incontri già organizzati, esporrà agli associati e ai simpatizzanti le linee programmatiche del movimento.
L’incontro pubblico, aperto a tutti, sarà una nuova occasione per confrontarsi con la gente, e proporre un momento di aggregazione di nuove energie e intelligenze così come vuole l’ormai consolidato stile de #lacalabriacherema, in modo aperto, chiaro, franco e senza dietrologie allo scopo di fornire contributi positivi per la risoluzione delle tante emergenze che affliggono la Calabria.Continua, così, senza soste, il lavoro de #lacalabriacherema, con l’intento di spostare l’attenzione dei cittadini dal “politichese”, inconcludente e dannoso, ai problemi reali della gente, delle aziende, della società tutta. La politica concepita come mestiere continua a illudere i cittadini, a proporre ennesimi giri di valzer che, aggravando la situazione esistente, sono sempre più brevi e asfittici, perché dettati da personalismi, incentrati su lotte di potere, incapaci di prefigurare le “rivoluzioni” pacifiche che sono ormai ineludibili, e peraltro sono anche spesso punti d’incontro e di mediazione tra ceti parassitari allevati non nel culto del lavoro ma dell’opportunismo.L’evoluzione del dibattito aperto da #lacalabriacherema può essere seguita anche sul sito internet: www.lacalabriacherema.it.
Sullo stesso portale sono inseriti i punti programmatici portati avanti dall’Associazione.