Direttore: Aldo Varano    

LOCRI (RC). Successo per la prima di "Agarthi" di Bruno Panuzzo

LOCRI (RC). Successo per la prima di "Agarthi" di Bruno Panuzzo
 

 

“Una esplosione di emozioni, di applausi e di sentimenti veri ed autentici”. Questo è ciò che riassume in una semplice frase, la prima cinematografica del progetto “Agarthi” di Bruno Panuzzo. Il progetto filmico, presentato al “Cinema Vittoria di Locri”, ha coinvolto in un “unica voce” oltre cento ragazzi, rispettivamente provenienti da tutte le provincie calabre. Partecipazione elevata e pubblico da record hanno contraddistinto la prima cinematografica di un film destinato, a nostro modo di vedere, a compiere una lunga strada colma di consensi. Ieri mattina a Locri si è assistito ad un evento unico ed inedito, che ha riacceso speranze ed entusiasmi. Agarthi, ambientato a cavallo tra gli anni 60 ed i tempi odierni in una fantomatica tenuta di bergamotto a Ferruzzano, è riuscito a risvegliare le giuste dosi d’entusiasmo pervenendo in maniera diretta al cuore delle persone. Probabilmente l’opera è giunta al momento giusto, rivalutando col proprio apporto, quella parte sana e quelle speranze sopite nell’animo delle persone. La folla delle grandi occasioni ha applaudito e si è emozionata innanzi alle immagini del film. Un clima di festa ha preceduto la proiezione della pellicola: danze e canti hanno contribuito ad accogliere i protagonisti del progetto filmico che giungono a bordo di cinque “Fiat 500” storiche fornite dal “Club Fiat 500” della città di Locri. Agarthi è stato diretto da Stefano Marra (che ha curato anche le immagini) e da Bruno Panuzzo (autore della storia originale e della colonna sonora). La produzione è stata curata dalla ASD Brumar Editore di Bruno Panuzzo e della moglie Martina Zito in collaborazione con “Fimmina TV” di Raffaella Rinaldis. I giovani coinvolti appartengono al circuito ASC delle provincie di Reggio Calabria (Entertainment and Events ABC, Insieme e più bello Dance, Proloco Benestare); Cosenza (Happy Dance); Catanzaro (Roberto’s Dancing School) Vibo Valentia (Shen); Tropea (Life Style); Briatico (il Ritmo del Corpo); Crotone (El Sol de la Noche). Grande consenso per la protagonista interpretata da Francesca Carrozzo, che assieme ad Andreina Jacopucci, Giancarlo Saccomando, Anna Maria Poveromo, Domenic Scaglione, Daniele Marvelli Corrado Altomare, Natascia Perri, Giandomenico Palmieri, Luca Armeni, Alessio Panuzzo, Giusy Caruso, Marina Carrera, Domenico trimboli ed a tutti i giovani coinvolti, ha dato vita ad un progetto filmico valido e destinato a rimanere nella storia della Calabria bella e positiva. La colonna sonora è prodotta da Lorenzo Sebastiani per l’etichetta “La Vignale – Bologna”. I brani sono interpretati da Bruno Panuzzo, che realizza anche il pezzo portante dell’opera “Agarthi” (il quale vede l’ausilio di Andrea Morelli, chitarrista di Cesare Cremonini). L’opera, montata da Giuseppe Calveri, si appesta a compiere un tour nazionale che prevede anche due tappe all’estero (Londra e Parigi). Un grande risultato “di tutti e per tutti” ha sottolineato Bruno Panuzzo, che ha voluto proferire un particolare ringraziamento a Francesca Todarello responsbile nazionale ASC ed alle amministrazioni di Ferruzzano (con il Sindaco Maria Macri) e di Locri (con il Sindaco Giovanni Calabrese e l’assessore Giuseppe Fontana) per aver contribuito alle riprese del film – i primi – e per aver contribuito alla realizzazione della manifestazione di presentazione i secondi. I complimenti vanno anche a Vittorio Zannino ed a tutto lo staff del “Cinema Vittoria” di Locri. Un grande risultato che dimostra che solamente cooperando in simbiosi ed armonia si possono raggiungere grandi traguardi. Agarthi ne è la prova più tangibile.