Direttore: Aldo Varano    

MAGORNO (PD) su Platì: "la comunità vuole risollevarsi"

MAGORNO (PD) su Platì: "la comunità vuole risollevarsi"
ReP
 

« Voglio ringraziare i militanti del Pd e tutti i cittadini di Platì che ieri ci hanno accolto in maniera calorosa e che sono stai protagonisti in prima persona di una giornata straordinaria, che ha visto una grande partecipazione popolare. La comunità di Platì ha espresso, con chiarezza, la volontà di risollevarsi da ogni tipo di condizionamento e di farlo esclusivamente con gli strumenti civili della democrazia e della politica », lo dichiara il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno, che prosegue: « Gli uomini e le donne di Platì dovranno essere gli unici protagonisti ed artefici del cambiamento, della ricostruzione del tessuto sociale e politico della loro comunità, dovranno prendere in mano, autonomamente, la guida del governo della loro Città. Ieri, con la grande partecipazione alla nostra iniziativa, vi è stata la dimostrazione che la mancata presentazione delle liste alle elezioni amministrative non è stata motivata dalla paura per la 'ndrangheta. I cittadini di Platì sanno benissimo che gli uomini delle cosche sono uomini del disonore, ma purtroppo in loro è prevalsa la sfiducia, ingenerata dal fatto di essere stati lasciati troppo spesso soli dalla politica e dallo Stato. E' vero infatti che a Platì mancano le opportunità di lavoro, le infrastrutture, i centri di aggregazione per i giovani. In alcune contrade mancano addirittura l'acqua e i servizi essenziali ». Continua il segretario del Pd Calabria: « E' un fatto di straordinaria importanza che i nostri militanti, costituendo un Circolo Pd, abbiano voluto intraprendere un percorso di partecipazione e democrazia. Un percorso che dovrà essere aperto a tutti coloro che vorranno intraprenderlo liberamente. Non vi sarà alcuna preclusione e nessuno cercherà di condizionare questo cammino di democrazia. Nei prossimi giorni assieme al Segretario della Federazione provinciale del Pd di Reggio Calabria, Seby Romeo, andrò ancora a Plati. Insieme continueremo a dare il nostro contributo alla costruzione del progetto politico del Pd cittadino. Saremo li non per certo per effettuare una invasione di campo o per imporre qualcosa, ma perché crediamo che e' il momento che gli attori di questo percorso di cambiamento siano solo ed esclusivamente gli uomini e le donne di Platì che dovranno essere, in prima persona, artefici principali ed esclusivi protagonisti di una nuova stagione politica di cui il Partito Democratico vuole essere guida a Platì così come in tutta la Calabria ».