Direttore: Aldo Varano    

Aeroporto dello Stretto, Caridi (Gal) a Padoan: "evitiamo riduzioni di personale e rafforziamo i controlli"

Aeroporto dello Stretto, Caridi (Gal) a Padoan: "evitiamo riduzioni di personale e rafforziamo i controlli"
 Rep   

 “Ho chiesto al Ministro dell’Economia e delle Finanze Padoan di attivarsi affinché si eviti un ulteriore taglio delle unità lavorative della sezione doganale aereoportuale di Reggio Calabria, è importante invece rafforzare i controlli presso lo scalo reggino considerando che quest’anno i visitatori potranno aumentare grazie ad Expo Milano 2015.”Lo afferma in una nota il Senatore Caridi, membro del gruppo Grandi autonomie e libertà.    

“L’istituzione presso lo scalo aeroportuale reggino  della Sezione doganale aeroportuale  –continua il Senatore - ha determinato l’attribuzione al medesimo dello status di aeroporto comunitario Internazionale,  nel corso degli anni, la Sezione doganale aeroportuale ha implementato l’organico portandolo a 10 unità lavorative (nel 2009 con traffico passeggeri di 509 mila unità). L’avvento della spending review ha comportato alla fine del 2014 (anno che ha registrato un traffico dei passeggeri di oltre 522 mila unità), il taglio di due unità lavorative dall’organico della Sezione operativa doganale Aeroporto dello Stretto che, ad inizio 2015, ha potuto contare solo su otto funzionari doganali. Attualmente si è manifestata la decisione dell’Agenzia delle dogane di Reggio Calabria di trasferire ulteriori tre unità, l’attuale organico può dunque contare soltanto su cinque funzionari doganali per coprire tre turni, di sei ore ciascuno, dalle 06.00 alle 24.00.Non è possibile per questi funzionari svolgere al meglio i molteplici e delicati ruoli che ogni giorno devono affrontare, quindi  ritengo doveroso, per il bene della sicurezza dei cittadini e per i lavoratori – conclude Caridi - che il Governo cerchi di potenziare i controlli ed eviti ulteriori trasferimenti di personale.”   

Antonio Caridi 

Senatore della Repubblica