Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Cerimonia del passaggio delle consegne del Club Inner Wheel

REGGIO. Cerimonia del passaggio delle consegne del Club Inner Wheel
 

     

Si è svolta venerdì  19 giugno presso Villa del Cavaliere di Reggio Calabria la cerimonia del passaggio delle Consegne del Club reggino dell’Inner Wheel, tra la Presidente uscente Antonella Laganà Calarco e la Presidente entrante Anna Briante Muritano.  Attraverso un video sono state ripercorse  le tappe principali dell’anno appena concluso, dal sostegno fornito ad un progetto di solidarietà in Africa dell’Associazione “Maestri di speranza” alle numerose azioni a sostegno di bambini e famiglie in difficoltà e di associazioni che quotidianamente operano nel sociale. Dopo aver ricevuto il Collare, la neo Presidente Anna Briante Muritano ha confermato la realizzazione di service ormai storici, come il Corso di italiano rivolto a stranieri residenti nella nostra città e la Giornata del fanciullo, dedicata ai minori ospiti di alcune case-famiglia. Partendo dal  tema presidenziale di quest’anno sociale “Unique & United”,  sintetizzabile nel concetto di “inclusione” e richiamando alcune riflessioni  dell’ Enciclica  “Laudato sì”  di Papa Francesco sulla speranza che deve essere alimentata di fronte al degrado ambientale e umano della nostra società,  sono stati illustrati per grandi linee gli obiettivi di questo mandato. L’Inner Wheel –  ha ribadito Anna Briante Muritano - è un’associazione sulla quale la nostra comunità deve sapere di poter contare, ma allo stesso tempo, al pari degli altri club service, deve essere in grado, con discrezione, di mantenere alta l’attenzione di cittadini e decisori politici sulle necessità dei soggetti più deboli e bisognosi. La fisionomia della nostra città  - ha detto - ci suggerisce che sono ancora poche le aree giochi pubbliche per  i bambini, accessibili anche ai disabili, per cui l’idea di poter contribuire a realizzarne una potrebbe essere un primo, concreto intervento. E poi , sulla scia di quanto fatto in questi anni dai Rotary, un altro obiettivo è quello di contribuire a rendere Reggio Calabria una città cardioprotetta, grazie alla donazione di defibrillatori da installare in punti strategici del centro urbano, ad esempio  sul Corso Garibaldi, ed alla formazione specifica di altrettanti operatori volontari. Con le numerose autorità Rotariane reggine, presente anche la consocia Cristina Manganaro Brancatisano, Chairman all’Espansione del Distretto 211 dell’Inner Wheel.