Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Gli esiti del 5° Concorso Nazionale AMA Calabria

LAMEZIA. Gli esiti del 5° Concorso Nazionale AMA Calabria
 

Si sono tenute domenica 21 giugno con inizio alle ore 14,30 le audizioni del 5° Concorso Nazionale Corale AMA Calabria presso la Chiesa di Santa Caterina. Al Concorso, realizzato con il contributo del MiBACT Direzione Generale dello Spettacolo e della Regione Calabria, ha richiamato nella città della piana ben 6 cori polifonici: il Coro Don Giosué Macrì di Tropea (VV), il Coro Accademia Musicale Innocenzo XII di Spinazzola (CT), il Coro Schola Cantorum Aetnensis di Zafferana Etnea (CT), il Coro Il Calicanto di Salerno, il Coro Polifonico Amici della Musica di Sant'Arsenio (SA), il Coro Cantus Vitae di Mendicino (CS). Ad essi si sono aggiunti i seguenti 4 cori di voci bianche: Coro Piccoli Cantori di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), il Coro Arcobaleno di Riposto (CT), il Coro Redemptoris Custos di Vibo Valentia (VV) e il Piccolo Coro del Teatro Rendano di Cosenza (CS). Completava il concorso l’ Ensemble Corale Symphonia - Istituto Musicale S. Guzzi di Lamezia Terme (CZ) iscritto nella categoria Libera

La commissione giudicatrice è stata presieduta dal maestro Dario Tabbia, docente di Esercitazioni Corali presso il conservatorio di Musica di Torino e indiscussa autorità del settore in campo nazionale e internazionale. Hanno collaborato con il Presidente i maestri Sergio Avallone e Maria Grazia Morello direttori di Cori Polifonici vincitori assoluti di precedenti edizioni del Concorso, il M° Ferruccio Messinese storico promotore della cultura corale nella nostra città, affermato compositore e direttore di cori e docente presso il Conservatorio di Rovigo e Francescantonio Pollice direttore del Conservatorio di Vibo Valentia.All’unanimità la giuria ha assegnato per la categoria voci bianche il primo premio con punti 94/100 al Coro Piccoli Cantori di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) e tre terzi premi agli archi cori iscritti nella categoria e per i cori polifonici il primo premio al Coro Il Calicanto di Salerno. Sono stati inoltre assegnate borse di studio per circa 1500 euro. I cori vincitori saranno ascoltati dal pubblico calabrese durante i tradizionali concerti corali che si organizzano nel periodo natalizio.All’indubbio successo della manifestazione, ormai divenuta un sicuro punto di riferimento per l’ambiente corale dell’Italia meridionale va necessariamente affiancato, perché il concorso possa crescere, un adeguato sostegno del Comune di Lamezia Terme che sin’ora è mancato.