Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Sera (Oltre): "Atam e società in house partite fondamentali

REGGIO. Sera (Oltre): "Atam e società in house partite fondamentali
L'attenzione che in questi caldi giorni ( caldi non solo per la temperatura) dei primi del mese di luglio, è rivolta alle oramai note vicende amministrative, legate alla vertenza ATAM e alla costituzione delle nuove società in house da parte dell'amministrazione Falcomatà, non deve essere distolta dagli obbiettivi primari che ci siamo prefissati sin dai primi giorni della nostra attività amministrativa". Lo afferma Giuseppe Sera di Oltre, che aggiunge: "Siamo consapevoli che, proprio da queste due fondamentali vertenze si gioca una delle partite fondamentali della nuova amministrazione comunale della città.

Siamo altrettanto convinti che in questi momenti non serve a nessuno creare tensioni e/o strumentalizzazioni di sorta anche perché quando, dalle scelte di chi amministra vi è in gioco il destino di lavoratori e di servizi per i nostri cittadini, la responsabilità di chi è delegato ad esercitare con il proprio voto la funzione del governo della città non può non essere legata al rispetto della normativa e alla propria coscienza di uomo.

Quanto premesso, non esclude in ogni caso che si può arrivare a vincere la partita solo se tutti quanti, ognuno nel proprio ruolo e con responsabilità diverse, la interpretano con uguale senso di responsabilità e di condivisione.

E' arrivato il momento di fare squadra, di essere uniti nell'unico scopo di rendere un servizio alla città.

Basta con le affrettate interpretazioni e/o con riflessioni affrettate sul lavoro che si sta con fatica costruendo, tra le mille difficoltà riscontrate sin dal momento dell'insediamento di questo consiglio comunale, legate ad una parziale gestione commissariale della dannosa durata di due anni, finalizzata esclusivamente alla quadratura di numeri e conti , ed eludendo le tantissime aspettative dei cittadini, i quali avevano riposto molte speranze nell'intervento dello stato dopo la discutibile ( anche alla luce degli ultimi avvenimenti nazionali) decisione dello stesso, di sciogliere l'amministrazione comunale del tempo, nella forma della misura preventiva rispetto alle possibili infiltrazioni mafiose.

Pertanto, crediamo che questa amministrazione , nella quale siamo coinvolti perché chiamati da una parte di cittadini a farne parte, debba diventare protagonista della rinascita di speranza per i nostri cittadini e per il futuro delle nostre nuove generazioni e solo per questo nobile obiettivo che il nostro impegno sarà massimo, vigile e propositivo, legato in maniera leale e con senso critico costruttivo se dovesse servire, al programma elettorale dell'avv. Giuseppe Falcomatà.

Per questi propositi – conclude Sera – chiediamo di giudicare la nostra azione politica non tanto dalla Durezza del Cammino, ma dalle mete raggiunte nel corso della legislatura".