Direttore: Aldo Varano    

AMANTEA (CS). Presentato il programma estivo

AMANTEA (CS). Presentato il programma estivo
 

In anticipo rispetto alla scorsa estate l’assessore al turismo Giovanni Battista Morelli, di concerto con il sindaco Monica Sabatino e gli altri componenti della giunta, ha presentato il programma degli eventi che avranno luogo da qui fino al prossimo mese di settembre. L’incontro, che ha registrato la partecipazione degli operatori turistici e degli addetti all’informazione, ha avuto luogo presso il terrazzo panoramico del Mediterraneo Palace Hotel. Una scelta fatta per riunire in un unico sguardo i principali fattori di attrattiva della città: da un lato il centro storico e dall’altro il mare.

«Rispetto al recente passato – spiega Morelli – le novità non sono di poco conto: gli eventi culturali che la città è in grado di proporre “coprono” oramai l’intero arco dell’anno. Un risultato conseguito grazie anche all’ausilio ed al supporto fornito dal Campus Francesco Tonnara che di fatto ha creato un continuo temporale tra estate e inverno. Il cartellone estivo, dunque, è la logica conseguenza di questo percorso iniziato all’indomani delle elezioni del maggio 2014. Le iniziative fin qui organizzate hanno consentito alla città di tornare a svolgere un ruolo da protagonista dal punto di vista turistico, ma anche da quello commerciale. Si tratta di un cammino difficile, ma che ci vede impegnati con forza e passione. Abbiamo dato vita ad un cartellone poliedrico e multiforme, capace di “accompagnare” le vacanze, ma soprattutto di presentare la città al meglio delle sue possibilità».

«Nello specifico – rimarca Morelli – sono stati organizzati più di 130 eventi: 80 ad Amantea, 50 tra Campora San Giovanni e Coreca. Nel complesso, grazie soprattutto alla disponibilità delle associazioni che si sono interfacciate con il delegato Caterina Ciccia, sono state organizzate 7 serate di teatro (5 ad Amantea e 2 a Campora San Giovanni), 6 serate dedicate alla moda ed alla bellezza (4 ad Amantea e 2 a Campora), 2 notti bianche (1 ad Amantea e 1 a Campora San Giovanni), 4 serate dedicate al cinema, 36 concerti musicali (20 ad Amantea e 16 a Campora San Giovanni), 3 serate di jazz (2 ad Amantea e 1 a Campora San Giovanni), 1 serata dedicata all’opera lirica (prima volta ad Amantea), 5 eventi speciali (Festa amanteani nel mondo, Festival scacchistico, Premio letterario Vitaliano Camarca, Festival della cipolla rossa, Escursioni naturalistiche e pedalate ecologiche)».

«Amantea – aggiunge ancora Morelli – conferma per il secondo anno consecutivo la propria presenza all’interno del Peperoncino Jazz Festival, diretto da Sergio Gimigliano. Tra i concerti più attesi: Gianluca Guidi, figlio di Johnny Dorelli. Sono stati consolidati inoltre gli eventi storici che negli ultimi anni si sono svolti in città: la Grotta dei desideri (giunta all’undicesima edizione che quest’anno vedrà la partecipazione di Valeria Marini); la Guarimba International Film Festival (terza edizione) ed il raduno bandistico “Francesco Curcio”. E poi grande spazio al teatro, con un particolare progetto denominato “Sulle rotte del Mediterraneo”, curato dal direttore artistico Vera Segreti che ringrazio di cuore per l’apporto fornito. Ogni cosa è migliorabile e nel prossimo futuro il termine programmazione diventerà la norma, ma intanto è giusto essere felici per quanto è stato fatto. Faremo in modo che Amantea possa brillare al meglio delle sue possibilità».

 

Il programma è già stato pubblicato sulla pagina Facebook “Amantea Informa” e nei prossimi giorni sarà visibile anche sul sito istituzionale dell’ente comunale.