Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Intitolazione piazza Mario Monicelli, Carrozza: "iniziativa straordinaria"

CATANZARO. Intitolazione piazza Mario Monicelli, Carrozza: "iniziativa straordinaria"

L’intitolazione di una piazza al maestro Monicelli evidenzia la volontà di rafforzare l’identità di  Catanzaro quale città del cinema”. Lo ha detto l’assessore al turismo, Daniela Carrozza, specificando che “Catanzaro è la prima città a decidere di omaggiare questa icona delle cinematografia italiana con l’intitolazione di uno spazio pubblico”.

“Non è un caso – ha proseguito – che questa proposta sia arrivata, oltre che dall’associazione culturale Mgff, da celebri artisti come Ettore Scola, Michele Placido, Alessandro Haber, Giuliana De Sio e Ugo Gregoretti. L’apporto che Monicelli ha dato al mondo del cinema è stato innegabile. Con Dino Risi e Luigi Comencini, è stato uno dei massimi esponenti della commedia all’italiana con pellicole come “Guardie e Ladri”, “I soliti ignoti”,”Romanzo popolare”,“La grande guerra”, “L’armata Brancaleone” e “Amici miei”, e di tantissime altre che gli hanno fatto guadagnare ben sei nomination agli Oscar. L’affissione del suo nome su una targa in un’area molto popolata della nostra città, praticamente sul lungomare, la considero una straordinaria iniziativa, che offrirà anche alle nuove generazioni la possibilità di conoscere un uomo che ha creato, nel corso della sua lunghissima carriera, incoronata con il Leone D’Oro nel 1991, veri e propri capolavori cinematografici. Quest’anno il Magna Graecia Film Festival, in programma dal 25 luglio al 2 agosto, che si svolgerà proprio nello spazio che sarà dedicato al Maestro, godrà dell’onore di essere ospitato in un luogo che porta un nome che appartiene alla storia della cultura italiana.