Direttore: Aldo Varano    

OLIVERIO: "a Mattarella abbiamo chiesto un'attenzione più forte nei confronti del Mezzogiorno"

OLIVERIO: "a Mattarella abbiamo chiesto un'attenzione più forte nei confronti del Mezzogiorno"
 

“C’e’ la necessità di riorganizzare, di ripensare, nel nuovo assetto dello Stato, il ruolo delle regioni”. 

E’ quanto ha affermato il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, commentando l’incontro svoltosi al Quirinale tra i rappresentanti delle Regioni ed il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.  “Le regioni –ha aggiunto Oliverio- hanno i problemi di una domanda crescente di servizi e tagli che, in modo sperequato, si scaricano su di esse. Occorre pensare per tempo come armonizzare tutto questo e far crescere, nello stesso tempo, il Paese. Il presidente, considerata la sua sensibilità e la sua conoscenza, ci ha ascoltato con molta attenzione ed apertura. E’ stato, quindi, un incontro importante perchè il ruolo delle regioni è fondamentale per concorrere, in una logica di cooperazione, al rilancio del Paese, alla crescita di cui il Paese ha bisogno”.

“Lo è stato ancor di più –ha proseguito il presidente della Regione Calabria- perché abbiamo potuto evidenziare in modo particolare la condizione delle regioni meridionali e la necessità di rilanciare un'attenzione concreta verso questa parte del Paese, non in termini datati, ma in una visione nuova, legata ai processi di globalizzazione ed integrazione europea. Il Mezzogiorno è una risorsa importante che può consentire all'Italia ed alla sua economia di riaccendere i motori e ripartire in termini di crescita e di sviluppo. Bisogna crederci ed operare grandi scelte strategiche soprattutto in direzione dell'ammodernamento infrastrutturale, del sostegno alle imprese e del lavoro". 

Il Presidente della Repubblica, che ha conosciuto il Presidente Oliverio nel corso del suo impegno parlamentare, ha colto l'occasione dell’incontro di stamattina per rivolgergli gli auguri di buon lavoro.