Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. Convince il nuovo metodo di FINCALABRA

CROTONE. Convince il nuovo metodo di FINCALABRA

Quella che sta portando avanti FINCALABRA è una missione strategica imprescindibile per la nostra regione e per il nostro territorio. Non ci interessa che ci vengano semplicemente spiegate le misure. Ogni territorio ha le sue peculiarità ed esigenze differenti. È importante che il taglio degli incontri sia operativo e sia mirato a dare risposte concrete alle associazioni di categoria e alle reti d'imprese con l’obiettivo di superare i soliti problemi tecnici che paralizzano l'iter. La presenza di un interlocutore competente che ci instradi è fondamentale. C'è tanta gente che si preoccupa più di avere il finanziamento che stare sul mercato. Non vanno spiegati gli strumenti esistenti, magari se non adatti alle esigenze dei territori pur di ottenere il finanziamento, occorre invece capire se quelle misure possono aiutare le singole aziende a svilupparsi sul serio.

È per questi motivi che Donatella ROMEO, Segretario generale della Camera di Commercio di Crotone, intervenendo, mercoledì 29, nell’ambito del roadshow di FINCALABRA che toccando tutte le provincie calabresi ha fatto nuovamente tappa nella Città di Pitagora, ha elogiato i metodi e l’approccio che la finanziaria regionale sta continuando a preferire nei territori.

A rappresentare FINCALABRA presso la sede della Camera di Commercio a Crotone c’era Carlo DI NOIA, responsabile per rapporti con enti ed istituzioni, e lo staff di assistenza della società.

Al partecipato incontro che ha rappresentato l’occasione per presentare, tra gli altri, i programmi FUOC – Fondo Unico per l’Occupazione e la Crescita e FUIF, Fondo Rafforzamento Imprese Esistenti, ha preso parte anche il Presidente della Camera di Commercio Alfio PUGLIESE che ha sottolineato l’importanza di questi incontri perché orientati alla concretezza nel dare risposte a quanti vogliono avviare l'iter di finanziamento.

Il cambio di passo rispetto alle modalità di fornire e dare risposte alle diverse esigenze con un approccio nuovo per il superamento dei limiti è stato attestato anche dai diversi professionisti e commercialisti che hanno partecipato al dibattito.

È la prima volta – ha detto Carlo DI NOIA - che FINCALABRA entra in una camera di commercio e stipula un accordo.Il protocollo che viene stretto in questi casi ha un taglio differente, più tecnico rispetto al solito. Ci rivolgiamo, infatti, al sistema produttivo territoriale e alle associazioni di categoria. Questa forma di incontri che proseguiranno e si intensificheranno in futuro non sono soltanto di informazione e assistenza tout court ma, questa è la vera novità, hanno la natura progettuale a tutti gli effetti.