Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Castorina (PD): "con Falcomatà la musica è davvero cambiata"

REGGIO. Castorina (PD): "con Falcomatà la musica è davvero cambiata"
ReP
“Quanto illustrato dal Sindaco Giuseppe Falcomatà è la conferma che a Reggio Calabria la musica è davvero cambiata. L'assegnazione al Comune dei quadri della confisca Campolo, alcuni dei quali di grandissimo valore artistico, consentirà di avviare un reale percorso di crescita turistico-culturale della Città. Una crescita che negli anni del grande saccheggio non c'è stata, se non in termini del tutto illusori, effimeri e legati a interessi privati”. Lo afferma il capogruppo del PD a Palazzo San Giorgio, Antonino Castorina che aggiunge: “Stiamo parlando di tele di Dalì, di Picasso, di De Chirico. Alcuni sono autentici capolavori che potranno essere ammirati non solo dai Reggini ma anche dai turisti che siamo certi verranno attratti da queste opportunità, che andranno ad arricchire l'offerta artistico-culturale della Città. Va evidenziata la forte credibilità di questa Amministrazione sotto il profilo della legalità. L'interlocuzione con il Tribunale, che ha autorizzato l'esposizione delle opere, è la dimostrazione che oggi il Comune è un'istituzione autorevole, forte di un'ampia legittimazione democratica e soprattutto rappresentativa di un modello di gestione fondato sul principio di legalità. Se fosse possibile – conclude Castorina – esporre i quadri al Miramare, Reggio Calabria realizzerebbe un'operazione di immagine straordinaria. La riapertura in via sperimentale del grande albergo del Lungomare sarà l'inizio di una nuova fase che, nel rispetto della legge e nell'interesse esclusivo della Città, porterà alla restituzione ai Reggini di uno dei 'gioielli di famiglia' inspiegabilmente rimasto chiuso per 11 anni".