Direttore: Aldo Varano    

AMANTEA (CS). Il 27 e 28 Agosto eventi nel centro storico

AMANTEA (CS). Il 27 e 28 Agosto eventi nel centro storico
Tutto pronto per la due giorni di eventi organizzati dall'esecutivo guidato dal sindaco Monica Sabatino nel centro storico, allo scopo di promuovere la parte antica della città. Il prossimo 27 e 28 agosto, a partire dalle ore 20, sarà possibile percorrere le strade che s'inerpicano verso il castello, osservare gli antichi palazzi nobiliari che si affacciano lungo via Cavour e vivere quelle che erano le atmosfere di un tempo.
"L'intento dell'amministrazione comunale – spiegano i consiglieri di maggioranza Elena Arone e Giusi Osso – è far conoscere quella zona della città che è stata l'attuale progenitrice di Amantea. Per fare ciò è necessario rendere coscienti le nuove generazioni sulla ricchezza storica e paesaggistica di questi luoghi, creando percorsi virtuosi che facciano riscoprire il senso di accoglienza che ha sempre contraddistinto il borgo nepetino. Siamo giunti alla programmazione di questa kermesse dal titolo "Sognando il centro storico tra storia e gusto" dopo aver ripristinato la lapide che ricorda che le vittime del bombardamento alleato del 1943, dopo aver partecipato al programma televisivo "Mezzogiorno in famiglia" in onda su Rai 2 nello scorso mese di marzo e dopo aver aderito al progetto "Invasioni digitali" che ha permesso a tanti giovani di visitare il centro storico e di guardarlo con occhi diversi, apprezzandone le peculiarità artistiche e culturali. Entro breve tempo, inoltre, la chiesa di San Francesco d'Assisi sarà fruibile e verrà arricchito da un percorso culturale che consentirà anche ai meno esperti di capire quelle che sono state le frequentazioni della zona. Chiaramente le cose da fare sono tante, ma coinvolgendo la società civile e sensibilizzando l'opinione pubblica sulla necessità di recuperare la nostra storia ogni azione sarà più semplice".
Il programma per la due giorni di eventi è ampio e diversificato: dalla degustazione di prodotti tipici all'osservazione degli astri e delle costellazioni, dall'artigianato alla musica folk, dalla pittura all'architettura. Basta soltanto camminare