Direttore: Aldo Varano    

Progetto D_Stretto: risultati oltre le previsioni. Nuove regole per beneficiare del servizio

Progetto D_Stretto: risultati oltre le previsioni. Nuove regole per beneficiare del servizio

Il progetto D_Stretto, che prevede l’erogazione di ticket agevolati (15 euro A/R) per tutti i passeggeri residenti nella provincia di Reggio Calabria provenienti da Villa San Giovanni e diretti in Sicilia per motivi sanitari e terapeutici, andrà avanti. Lo hanno deciso congiuntamente, ad un anno dall’avvio della sperimentazione, l’amministratore delegato della Compagnia di navigazione Caronte&Tourist SpA, Antonino Repaci, e l’assessore alle politiche di coesione sociale del Comune di Villa San Giovanni, Maria Grazia Richichi, nel corso di una riunione del direttivo del progetto. D_Stretto è nato circa un anno fa con un obiettivo ambizioso, già racchiuso nel nome, ovvero accorciare simbolicamente le distanze tra le due sponde dello Stretto “unificate” come in un unico distretto sociale, alleggerito, nel carico del costo dello spostamento, di fronte a particolari e delicate esigenze delle persone e delle famiglie. Per raggiungere questo obiettivo si è messa in moto una macchina organizzativa importante che ha coinvolto i comuni della provincia reggina nel dare la più ampia diffusione delle informazioni sul servizio ai cittadini e consentire, così, a tutti i soggetti destinatari della misura di poterne beneficiare. Il progetto in fase sperimentale, ha avuto, da subito, un notevole impatto sociale ed è riuscito, attraverso una efficace procedura sinergica ed un impegno incessante da parte degli uffici preposti, a dare risposte concrete alle numerosissime richieste pervenute ed ai bisogni reali delle persone che vivono in particolari condizioni di disagio sanitario. L’obiettivo, dunque, è stato ampiamente raggiunto ed il comitato direttivo, alla luce dei notevoli risultati conseguiti, delle virtuosità ma anche, e soprattutto, delle criticità emerse, ha deciso di dare continuità e di adottare alcuni correttivi diretti al miglioramento delle attività progettuali in funzione della qualità del risultato. In particolare, si è deciso di rimodulare il servizio in ragione della patologia clinica.

A partire dal 1 settembre 2015, il servizio si rivolgerà a tutti i passeggeri residenti nella Provincia di Reggio Calabria – senza limiti di età, di sesso e di cittadinanza – affetti da specifiche patologie organiche invalidanti e costretti a sottoporsi alle seguenti visite sanitarie e/o a trattamenti terapeutici che possono protrarsi nel tempo: chemioterapia, dialisi, radioterapia. Saranno ammesse le richieste per ricoveri inerenti a patologie gravi e visite specialistiche specifiche correlati da richieste e da certificazione clinica ben definita, non più per visite generiche. Saranno inoltre ammesse le richieste per trattamenti clinici e/o riabilitativi rivolti ai minori, ai soggetti portatori di handicap e ai soggetti con invalidità al 100% con necessità di assistenza continua. Ai destinatari verranno assegnati un numero di ticket a tariffa ridotta (15 euro A/R) corrispondente al numero dei traghettamenti necessari allo scopo sanitario/terapeutico. Al beneficio si accede con richiesta da inviare via mail, una settimana prima della data del traghettamento, a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con allegata certificazione clinica (in formato PDF) che attesti la patologia per cui è richiesta una determinata visita o un determinato trattamento terapeutico.