Direttore: Aldo Varano    

FALCOMATA': "Alitalia non modifichi orari Reggio-Linate"

FALCOMATA': "Alitalia non modifichi orari Reggio-Linate"
ReP
 
"Chiederemo immediatamente al management di Alitalia il ripristino del collegamento diretto dall'aeroporto dello Stretto a Milano Linate, con partenza nella fascia oraria mattutina e rientro in serata. Il volo, da quanto risulta anche mediante una semplice prenotazione su internet, è stato eliminato dalla programmazione della principale compagnia italiana per la prossima stagione invernale e verrà sostituito con un operativo i cui orari non rispondono alle esigenze della nostra utenza cittadina e metropolitana". Lo dichiara il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà. "La soppressione della sosta notturna dell'aeromobile sul piazzale del 'Tito Minniti' rischia di arrecare un grave danno ai viaggiatori dell'area dello Stretto, che storicamente usufruivano di un collegamento in giornata con la capitale finanziaria del Paese. La nuova programmazione di Alitalia – prosegue il Primo cittadino - penalizza in maniera inaccettabile i passeggeri di questo territorio, già costretti a fare i conti con una gravissima condizione di isolamento. Quanti viaggiano per motivi di lavoro, di studio e soprattutto di salute non possono essere costretti a farsi carico di ingenti spese di alloggio in una città cara come Milano. Il nostro scalo - aggiunge Falcomatà - è stato confermato di rilevanza nazionale dall'ultimo Piano degli aeroporti. Nonostante le difficoltà, il 'Tito Minniti' deve essere potenziato e non ulteriormente mortificato da scelte aziendali che ledono il diritto alla mobilità dei cittadini reggini. Si tratta di decisioni che risultano del tutto illogiche, attesa la significativa percentuale di riempimento dei posti sulla tratta Reggio-Linate". Il sindaco Falcomatà conclude: "Già negli anni scorsi la pianificazione della stagione invernale di Alitalia aveva portato allo spostamento in slot orari del tutto improbabili dei collegamenti da e per Reggio. Ci appelliamo al ministro Graziano Delrio affinché intervenga presso i vertici del vettore chiedendo il ripristino dell'orario attualmente vigente".