Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Mauro (La Svolta): "non più rinviabile l'ammodernamento della SS 106"

REGGIO. Mauro (La Svolta): "non più rinviabile l'ammodernamento della SS 106"

"L'ammodernamento della Statale 106 Jonica è un'emergenza non più rinviabile. Una delle principali vie di percorrenza dell'intero territorio calabrese si è ormai trasformata in un cimitero. Il Governo ha il dovere di intervenire immediatamente". È l'appello lanciato dal consigliere delegato alla Città Metropolitana di Reggio Calabria Riccardo Mauro.
"Anche oggi siamo costretti a piangere l'ennesima vittima di un incidente su quella che ormai tutti conoscono con l'appellativo di "strada della morte" - dichiara  Mauro - è la quindicesima dall'inizio dell'anno sulla SS 106. Dall'inizio del 2015 abbiamo una vittima ogni sedici giorni, insieme a centinaia di feriti, alcuni anche molto gravi. Una vera e propria strage che dovrebbe far riflettere lìintera classe politica calabrese ed i vertici governativi".
"È necessaria un'opera urgente di messa in sicurezza che però  da sola non può bastare. Servono interventi più strutturali, a cominciare dal tratto reggino, tra l'area urbana e la Costa dei gelsomini, che è senza dubbio il tratto più pericoloso e per il momento meno attenzionato da opere strutturali. E, nonostante qualche intervento tampone, negli ultimi due anni la situazione è molto peggiorata. Dall'inizio del 2015, stando alle rilevazioni ufficiali, il tratto reggino della 106 è quello con il maggior numero di sinistri e di vittime da incidente stradale. Serve un intervento immediato. Nell'ultimo incontro con il Governatore Oliverio il Ministro ai Trasporti Delrio ha aperto uno spiraglio sul finanziamento delle opere strutturali per l'ammodernamento della strada. Adesso però si passi dalle parole ai fatti".
"La nascita della Città Metropolitana - conclude Mauro - impone un'accelerazione al processo di dotazione infrastrutturale in tutta la provincia reggina. La Statale 106, che rappresenta oggi l'asse portante della mobilità dal centro urbano di Reggio verso la costa jonica, deve essere una tra le priorità più urgenti per il Governo. Lo chiedono a gran voce i cittadini che ogni giorno percorrono quest'arteria stradale per motivi di lavoro e di studio, lo chiede il territorio che vorrebbe far valere la sua vocazione turistica con servizi ed infrastrutture degni della nascente Città Metropolitana".