Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Falcomatà: "riqualificare Borgata Giardini"

REGGIO. Falcomatà: "riqualificare Borgata Giardini"

Ritorno a Borgata Giardini per il sindaco Giuseppe Falcomatà, che nella mattinata di martedì si è recato, assieme al presidente del Consiglio comunale Demetrio Delfino, l’assessore ai lavori pubblici Angela ed i consiglieri Giuseppe Sera e Filippo Quartuccio, presso la zona sud della città denominata Borgata Giardini, tra la via Argine sinistro Calopinace e via Pio XI.

Qui i cittadini, hanno mostrato al sindaco le condizioni in cui versa l’intera zona in completo abbandono a partire dalla piazza, oggi discarica a cielo aperto, al manto stradale ormai logoro, alla mancata potatura degli alberi che mette in pericolo l’incolumità dei passanti e che in alcuni casi rischiano di invadere le abitazioni. La poca e scarsa illuminazione, rende il quartiere ritrovo per i tossicodipendenti e poco sicura, oltre ad insistere problemi di fognatura.

Dopo aver fatto un giro per queste vie ed averne constatato l’abbandono, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha assicurato i cittadini: «Nell’immediato procederemo con la manutenzione ordinaria dunque con la pulizia dell’intera area, con l’eliminazione delle erbacce dai marciapiedi, oltre alla disinfestazione e derattizzazione, eliminando i depositi di spazzatura e procedendo con la messa in sicurezza dell’intera area con il ripristino dell’illuminazione e allo stesso modo, in via prioritaria, bisogna capire i tempi di avvio dei lavori della fogna».

I cittadini hanno poi lamentato la poca sicurezza della strada di immissione alla tangenziale ultimata senza barriere antirumore e che causa disturbo continuo ai residenti oltre ad essere poco sicura per gli automobilisti e per i bambini del quartiere che giocano lì vicino. «La Bretella va messa in sicurezza con dei pannelli anti rumore, in tal senso procederemo attraverso gli uffici competenti affinché si avvii subito tale iter - ha proseguito il primo cittadino- bisogna riportare la città, in ogni suo quartiere, all’anno zero. Regole e programmazione sono i cardini su cui stiamo basando la nostra Amministrazione e se oggi siamo tornati in questo territorio, è perché la città si amministra assieme ai cittadini, conoscendone le esigenze e le problematiche».

«Tutta l’area, con il complesso immobiliare insistente, rientra tra le aree per il risanamento e lo sviluppo della città di Reggio Calabria. L’Amministrazione Comunale, è consapevole delle difficoltà in cui vivono i cittadini, per questo motivo siamo alla ricerca costante di soluzioni idonee per ridare diritto di cittadinanza a quanti vivono condizioni di disagio sociale. Pertanto, procederemo con l’individuazione delle somme necessarie per la riqualificazione dell’intera area, ricostruendo il manto stradale e realizzando una piazzetta all’interno del quartiere, con panchine ed area giochi, e perché no, dotandola di un’area verde: sarebbe bello creare nella piazzetta anche un mercato rionale», ha concluso il sindaco Falcomatà.