Direttore: Aldo Varano    

GIOIA TAURO. Porto, il sindaco Pedà: "urge cambio al vertice"

GIOIA TAURO. Porto, il sindaco Pedà: "urge cambio al vertice"
Rep
«La presenza di una delle infrastrutture più importanti d’Europa, in questo caso un Porto guardato con invidia ed ammirazione in ogni parte del mondo, non produce alcuna forma di benessere e ricchezza per il territorio ospitante. Si tratta di una situazione a suo modo negativamente rara, che merita di essere affrontata con il massimo della chiarezza al fine di invertire un trend divenuto oltremodo insopportabile. L’amministrazione comunale gioiese, recentemente insediatasi, condurrà perciò una continua, instancabile e coerente campagna di sensibilizzazione, spiegando alla pubblica opinione calabrese, nazionale e internazionale, i motivi e la cause di un sottosviluppo permanente inimmaginabile e ingiustificabile. Chiediamo fin d’ora al governo centrale di procedere in maniera spedita alla nomina di nuovi responsabili apicali in seno all’autorità portuale, in modo tale da sviluppare e condividere un approccio strategico che non può essere lasciato appannaggio dei commissari, per definizione più adusi a svolgere soltanto l’ordinaria amministrazione. Ci auguriamo che il ministro competente traduca le promesse in realtà, avviando contestualmente un continuo e proficuo dialogo con i legittimi rappresentanti di un territorio oramai stanco e in preda ad una gravissima crisi sociale ed occupazionale».
Così il primo cittadino di Gioia Tauro, Giuseppe Pedà