Direttore: Aldo Varano    

SAN ROBERTO (RC). Parte la differenziata: venerdì incontro pubblico informativo

SAN ROBERTO (RC). Parte la differenziata: venerdì incontro pubblico informativo
Si parte: al via a San Roberto la raccolta differenziata porta a porta, una delle sfide più ambiziose ed importanti per tutta la comunità.
“Con l’avvio della raccolta differenziata porta a porta – si legge nella nota diffusa dal Comune di San Roberto - ognuno di noi si sentirà partecipe di un grande progetto che non riguarda solo il presente ma anche il futuro. La raccolta differenziata rappresenterà una vera e propria "rivoluzione". Non si tratterà solo di essere capaci di selezionare il rifiuto e destinarlo nel giusto cestino, dovremo essere bravi a ridurre la quantità di rifiuti. La nostra coscienza ambientale, dunque, dovrà guidarci in tutto il percorso: dal momento dell’acquisto di un prodotto fino al suo scarto”.
In questi giorni, partirà la campagna “La raccolta differenziata a PORTAta di tutti”, promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la società Avr, che si occuperà dell’innovativo servizio.
Per la buona riuscita è indispensabile che allo sforzo dell’amministrazione e dell’Avr, si affianchi la collaborazione convinta e virtuosa della popolazione residente.
Per promuovere al meglio questo nuovo servizio, infatti, tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’Incontro pubblico, che si terrà venerdì 18 settembre alle ore 17.00 presso il Centro Civico di San Roberto, in Via Busceti nel quale l’Amministrazione Comunale ed AVR spiegheranno ai cittadini il funzionamento della raccolta differenziata.
Successivamente, dalle 17:30 alle 19:00 avranno luogo le consegne dei Kit per la raccolta, che continueranno nei giorni 19/21/22 settembre dalle 09:00 alle 12:00, sempre presso il Centro Civico.
Le consegne proseguiranno nella frazione di Melia di San Roberto nei giorni 23/24/25 settembre presso la Delegazione Municipale, in Piazza San Gaetano, dalle 09:00 alle 12:00.

Tutti i cittadini dovranno munirsi per il ritiro gratuito del kit, della tessera sanitaria dell’intestatario utenza Ta.ri. e di un documento in corso di validità attestante la residenza nel comune di San Roberto. È possibile effettuare il ritiro anche per gli utenti non in possesso di tessera sanitaria dell’iscritto Ta.ri., purché muniti di propria tessera sanitaria (o Codice Fiscale) e documento attestante la residenza nel comune di San Roberto. Inoltre l’invito è rivolto anche alle attività commerciali che dovranno presentarsi muniti di partita Iva e documento di riconoscimento.

“La raccolta porta a porta – afferma il Sindaco si San Roberto, Roberto Vizzari - è la soluzione più indicata per ridurre i rifiuti indifferenziati destinati a discarica e all’incenerimento, a favore del recupero delle restanti frazioni (carta, plastica e vetro) che possono essere facilmente trattate e impiegate in nuovi processi produttivi. Contribuire alla raccolta differenziata vuol dire contribuire ad un mondo migliore, ad un ambiente più sano e alla riduzione dei consumi di materie prime che sono sempre più scarse! La raccolta differenziata è il modo migliore infatti per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro, dell'ambiente in cui viviamo ma soprattutto delle generazioni future: riusare, riutilizzare e valorizzare i rifiuti, dalla carta alla plastica, al vetro, ad esempio, contribuisce a restituirci e conservare un ambiente "naturalmente" più ricco”.

COME FUNZIONA LA RACCOLTA – “Sarà dato modo a tutta la cittadinanza – afferma ancora Vizzari - attraverso contenuti e dettagli sulla raccolta differenziata dei rifiuti, di poter svolgere correttamente la raccolta differenziata. I vari materiali informativi saranno quindi di aiuto per ricordare costantemente a tutti i cittadini l’importanza della raccolta differenziata nonché le modalità con cui separare ogni rifiuto. Per fare ciò invitiamo la popolazione a ritirare i vari mastelli di piccole dimensioni per le differenti tipologie di rifiuto. Questo passaggio deve vederci, come sempre tutti uniti: Amministrazione e cittadinanza. Il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta presso le utenze domestiche e commerciali prevede la raccolta differenziata delle seguenti frazioni: CARTA, MULTIMATERIALE, VETRO E INDIFFERENZIATO. Il compito sarà quindi quello di raccogliere tutti rifiuti prodotti in maniera differenziata e conferirli negli appositi contenitori messi a disposizione. Tali contenitori dovranno essere esposti su strada pubblica sulla base delle frequenze riportate nel calendario, gli operatori della società AVR provvederanno quindi a svuotare i contenitori”.

Un cambiamento che non deve spaventare ma che potrà aiutarci a risolvere una problematica che persiste ormai da troppo tempo nella nostra Regione.

“Spetterà quindi a noi tutti di mettere in atto una piccola rivoluzione per la nostra città, per l’ambiente e per il bene comune – conclude Vizzari - Tocca a noi fare la differenza!”.

Per qualsiasi informazione rivolgersi all’Amministrazione Comunale e alla società Avr. Sono attivi infatti l’indirizzo emailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed il numero verde gratuito 800 759 650.