Direttore: Aldo Varano    

Il sottosegretario De Vincenti: "attivati i fondi per la Sibaritide"

Il sottosegretario De Vincenti: "attivati i fondi per la Sibaritide"
"È molto importante la collaborazione istituzionale tra Governo, Regione e Comuni per recuperare e risanare la situazione dopo l'alluvione e soprattutto per prevenire ulteriori fenomeni di questo genere. La lotta al rischio idrogeologico è fondamentale, abbiamo a questo riguardo destinato importanti fondi in particolare sulla programmazione europea di fondi europei insieme con la Regione, intendiamo attivarli immediatamente in modo che già nelle prossime settimane si possano vedere i primi interventi che aiutano a fronteggiare queste situazioni". Lo ha dichiarato il sottosegretario Claudio De Vincenti, oggi a Cosenza per un vertice in Prefettura con i sindaci dello Jonio cosentino, colpito dal nubifragio del 12 agosto scorso, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e il capo dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio. "Poi -ha proseguito De Vincenti- c'è un discorso più generale sulla Calabria, una regione che ha delle potenzialità di sviluppo che vanno valorizzate, una regione che deve essere sostenuta e contemporaneamente deve rimboccarsi le maniche. È una cooperazione, condivisione di responsabilità tra Governo, Regione, enti locali per dare un futuro nuovo alla Calabria".

"La lotta al rischio idrogeologico - ha aggiunto - è fondamentale. A questo riguardo abbiamo destinato importanti fondi, in particolare sulla programmazione europea, e intendiamo attivarli immediatamente in modo che già nelle prossime settimane si possano vedere i primi interventi che aiutano a fronteggiare questa situazione".

"Abbiamo valutato i tipi di interventi che bisogna fare, sulla cooperazione tra Protezione civile, Regione e Comuni per fronteggiare l'emergenza e come cominciare a ragionare per il dopo emergenza, in modo da prevenire per il futuro il rischio idrogeologico". È quanto ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Claudio De Vincenti, all'uscita del vertice in prefettura a Cosenza con i sindaci dei comuni dello Jonio colpiti dal nubifragio del 12 agosto scorso, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e il capo dipartimento della protezione civile Fabrizio Curcio. "Abbiamo verificato l'esistenza di fondi europei importanti che possono sostenere finanziariamente gli interventi che andranno fatti", ha spiegato De Vincenti, precisando che "le risorse sono più che sufficienti ma vanno utilizzate bene». Il sottosegretario ha poi quantificato le risorse disponibili: «In totale sui fondi 2014-2020 stiamo parlando di quasi 400 milioni sui rischio idrogeologico, ambiente e tutela dell'ambiente. Per quanto riguarda il residuo dei fondi 2007-2013 stiamo finalizzando l'azione con il presidente della Regione".