Direttore: Aldo Varano    

Marra (PD) sulla differenziata: "Reggio ha dimenticato l'emergenza rifiuti"

Marra (PD) sulla differenziata: "Reggio ha dimenticato l'emergenza rifiuti"

L’Amministrazione Comunale, e il Sindaco Falcomatà in particolar modo, avevano scommesso tantissimo sulla sfida del progetto “Differenziamola”.

In brevissimo tempo - in soli due mesi - ma di intenso e duro lavoro, si vedono i primi frutti. La Raccolta Differenziata da luglio ad oggi, considerando inoltre che non è attiva a pieno regime su tutto il territorio comunale, è arrivata al 23%. Risultato storico e non casuale.

Era tra i pilastri dell’Agenda Falcomatà e di tutto il programma della coalizione di centrosinistra, in brevissimo tempo, grazie alla professionalità dell’azienda incaricata dell’ erogazione del servizio, AVR, e grazie ad una costante attenzione dell’Assessore Zimbalatti, la Raccolta Differenziata rappresenta un grande passo verso il ritorno alla normalità. Un processo di “razionalizzazione del rifiuto”, di cui la città aveva estremamente bisogno.

Oggi, Reggio è una città più pulita, che ha già dimenticato l’emergenza rifiuti, e che non vede intaccato il suo decoro urbano, così come era solito accadesse mesi fa.

I cittadini coinvolti in un percorso di reale cambiamento sapranno apprezzare lo sforzo di chi attraverso azioni concrete, mantiene le promesse fatte un anno fa.

Dispiace notare però, l’inciviltà di pochi, che si ostinano a fare del male alla città e al territorio, infischiandosene del buon senso e del vivere civile, lasciando cumuli di rifiuti laddove erano posti i cassonetti. Ma anche a questo l’Amministrazione sta poneno rimedio, con l’istallazione di dispositivi di controllo e con sanzioni pecuniare severe.

Al contempo il funzionamento costante della discarica di Sambatello, garantendo lo smaltimento di 200 tonnellate al giorno, permette il risparmio di un costo esoso per le casse comunali evitando il trasferimento di 100 tonnellate al giorno verso la discarica di Gioia Tauro.

Un passaggio fondamentale per l’efficienza del servizio di raccolta.

Con costanza e dedizione, un passo alla volta e senza facili entusiasmi, Reggio Calabria sta tornando alla normalità.