Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il parcheggio si paga con il cellulare: arriva il sistema myCicero

REGGIO. Il parcheggio si paga con il cellulare: arriva il sistema myCicero
 

L’Amministrazione Falcomatà con l’assessorato Mobilità e Smart City e ATAM annunciano l’ampliamento del servizio di pagamento della sosta nelle strisce blu via smartphone attraverso la piattaforma myCicero® di Pluservice. La possibilità di pagare la sosta della propria automobile negli spazi per strada a pagamento (le cosiddette strisce blu, appunto) è possibile con un’app di semplice utilizzo: occorre solo registrarsi una volta per tutte al centro servizi myCicero®, ricaricare un borsellino (tramite carta di credito, Paypal, Bemoov, PagOnline o in contanti presso tutte le ricevitorie SisalPay) oppure registrare una carta di credito per pagare in maniera contestuale; poi, di volta in volta, basterà avvisare dell’inizio della sosta quando si lascia l’auto e la fine della sosta quando la si riprende.  myCicero®, riconoscendo automaticamente la zona e la tariffa da applicare, provvederà ad addebitare il tempo esatto in cui il veicolo è stato in sosta. Gli ausiliari del traffico effettuano la verifica del regolare pagamento della sosta tramite smartphone. Oltre al pagamento della sosta, con la stessa applicazione è possibile consultare gli orari dell’autobus, le fermate più vicine e scoprire le migliori soluzioni di viaggio per muoversi nel territorio. Il servizio è operativo da Lunedì 28 Settembre 2015 su tutto il territorio di Reggio Calabria, ma gli utenti che si registrano su myCicero® possono utilizzare la stessa modalità di pagamento della sosta in tutte le città aderenti al circuito, il cui elenco completo è consultabile sul sito www.mycicero.it. myCicero® conferma così il gradimento che sta riscuotendo in tutta Italia dai gestori della sosta, sia amministrazioni comunali sia concessionari privati: scoraggiare l’evasione e, in prospettiva, rappresentare una valida alternativa ai parcometri su strada, soggetti a rotture e vandalismi, sono i motivi più forti della veloce espansione che sta registrando il servizio.  Oltre al pagamento della sosta, con la stessa applicazione è possibile consultare gli orari dell’autobus, le fermate più vicine e scoprire le migliori soluzioni di viaggio per muoversi nel territorio.  «L’introduzione di MyCicero consentirà alla nostra città di seguire uno sviluppo smart e semplice – commenta così l’Amministratore Unico di ATAM SpA – mettendo le nuove tecnologie al servizio delle esigenze e problematiche reali di tutti i giorni proseguendo, così, nel processo di miglioramento della qualità della vita già avviato dall’ Amministrazione Comunale». L’assessore Agata Quattrone ha così commentato «per Reggio Calabria è un altro passo verso la realizzazione di una moderna smart city che l’Amministrazione Falcomatà si è posta tra i principali obiettivi del suo mandato».