Direttore: Aldo Varano    

VILLA S. GIOVANNI. Si è tenuta la conferenza "L'evoluzione intelligente della città"

VILLA S. GIOVANNI. Si è tenuta la conferenza "L'evoluzione intelligente della città"
 

Conferenza scientifico - programmatica promossa dal Comune di Villa San Giovanni - Assessorato alla Pubblica Istruzione e Servizi Scolastici, Sistema Bibliotecario, Edilizia Scolastica, Innovazione e Marketing, Politiche per la tutela e valorizzazione dell’Ambiente e del Territorio, Smart City, Ecopass, Piano Energetico ed Energie Rinnovabili, diretto dall’Assessore Angelina Attinà. Un modello innovativo, flessibile, trasversale, senza colore politico, basato su caratteristiche intrinseche della Città, su efficienza e vivibilità. Approccio olistico che ha toccato tutti gli aspetti della Vita ed i Valori, con al centro il rispetto per gli altri, dalla generazione presente a quelle future, per la diversità, per l’Ambiente e per le risorse di Madre Terra. Grande evento interistituzionale splendidamente partecipato da una moltitudine di persone motivate, costruttive e propositive provenienti da svariati ambiti di eccellenza. Una Conferenza scientifico - programmatica, che ha avuto sede presso il Salone delle Feste del Grand Hotel De La Ville, magnifica location di Villa San Giovanni, per stabilire interrelazioni bidirezionali basate su reciproca fiducia, stima e sostegno, enfatizzando sfide, obiettivi e risultati. Tanti gli interventi tutti di grandissimo spessore professionale socio - culturale e politico a partire dalle massime rappresentanze istituzionali, il Sindaco Antonio Messina, il Presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa, il Consigliere Regionale Seby Romeo, delegato dal Presidente della Regione Calabria, On. Mario Oliverio e l’Assessore Comunale Angelina Attinà che ha curato l’introduzione alla Conferenza. Unanimi gli intenti: attivare un percorso di sviluppo urbano sistemico fortemente incentrato sulla valorizzazione del capitale umano e dell’educazione, presupposto che si fonda su un’infrastruttura efficiente per una società ecologicamente sostenibile in grado di migliorare la qualità della vita dei cittadini basato sull’utilizzo di energia pulita, creazione di un’adeguata rete di informazioni ed uno stile di vita eco - friendly. Miglioramento continuo attraverso la riqualificazione energetico - ambientale degli edifici, la decontestualizzazione delle attività, l’ottimizzazione dei flussi energetici (smart grid), pianificazione, gestione e controllo.

 

Priorità strategicheben precise volte a promuovere la comprensionedelle problematiche riferite alle componenti naturali e sociali dell’Ambiente e del Territorio e la consapevolezzache sia possibile rispettarli, conservarli e valorizzarli elaborando progetti specifici di intervento, ed ancora, la riflessione sul valore delle risorse naturali e quindi l’urgenza della loro difesa, tutela del mare e protezione della biodiversità, prevenzione delle diverse forme di inquinamento, contrasto ai crimini ambientali e alle ecomafie, promozione delle fonti energetiche rinnovabili e del risparmio energetico, gestione corretta del ciclo dei rifiuti, fenomeni che riguardano i settori dell’economia e della cultura. Diligentemente, le scuole hanno già accolto la sfida di sensibilizzare i giovani e la società civile verso la necessità di costruire un futuro più equo ed armonioso, rispettoso del prossimo e delle risorse del Pianeta, valorizzando il ruolo che in tale percorso è rivestito dall’educazione. In particolare, la Prof.ssa Maria Adelaide Barbalace, Dirigente Scolastico dell’Istituto Professionale Alberghiero Turistico, la Prof.ssa Grazia Maria Trecroci, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” e la Prof.ssa Giovanna Barresi in rappresentanza della Sede Coordinata di Villa San Giovanni dell’I.I.S. “E. Fermi” di Bagnara Calabra hanno delineato percorsi concreti incentivando capacità progettuali e riflessive orientate al bene sociale ed ai servizi ecosistemici. Presenti in Conferenza, tra gli altri, l’On. Giuseppe Caminiti, già Deputato al Parlamento, l’Ing. Francesco Morabito, Presidente Commissione Provinciale Ambiente ed Energia, il Vice Sindaco Giovanni Siclari, gli Assessori Comunali Rocco Cassone e Lorenzo Micari e diversi Consiglieri Comunali, le delegate Liz Ciccarello ed Anna Bellantone, Silvia Lottero, Emanuele Freno e Filippo Bellantone.

   

La Città di Villa San Giovanni guidata dal Sindaco Antonio Messina è Comune pilota per Bioarchitettura nazionale nel realizzare un progetto di straordinaria entità basato sul sistema - edificio ed ottimizzato per il risparmio energetico che si propone di applicare due criteri vitali per la qualità della vita dei cittadini, l’edilizia sostenibile e l’efficienza energetica che rappresenta un tema di grandissima attualità, pilastro fondamentale della green economy ed asse strategico per lo sviluppo della smart city.

 

Presenti alla Conferenza i vertici INBAR, il Presidente, Arch. Giovanni Sasso, esperto inefficienza energetica, materiali ed edifici in legno - paglia, il Vice Presidente, Arch. Anna Carulli, esperto in monitoraggio ambientale, inquinamento indoor - outdoor, efficienza energetica e recupero e l’Arch. Giovanni Margareci, esperto in Bioclimatica.

 

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura, ente morale, è associazione di professionisti che da oltre un ventennio svolge un ruolo determinante per la sensibilizzazione e l’informazione della società e la formazione degli operatori sui temi dell’abitare sano, della riqualificazione del territorio e della riconversione ecologica del settore delle costruzioni.

 

Ha quale obiettivo la conciliazione e l’integrazione delle attività e dei comportamenti umani con le preesistenze ambientali ed i fenomeni naturali, al fine di realizzare un miglioramento della qualità della vita attuale e futura.

   

Tra le disposizioni programmatiche, essenziale è la redazione degli audit energetici e procedura di certificazione delle prestazioni energetico - ambientali di edifici comunali e consulenza tecnico - scientifica, l’attuazione delle azioni previste nel redigendo PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile) della Città di Villa San Giovanni, sopralluoghi per verificare la rispondenza dei dati tecnici acquisiti ed integrarli qualora lacunosi per le finalità di analisi, esecuzione della diagnosi energetica di ciascun edificio con strumentazione digitale e professionale degli esperti - valutatori INBAR e rilascio dell’attestato di prestazione energetica secondo il D.lgs 311/06 e successive modifiche, determinando, con precisione e cura, gli interventi di riqualificazione energetico - ambientale a beneficio di tutti.

   

Rilevanti sono stati i contributi al dibattito pubblico dell’Arch. Silvia Lottero, Capogruppo di “Cittadini Responsabili” in Consiglio Comunale, della Prof.ssa Renata Melissari Poeta, Docente in discipline demo-etno-antropologiche - Università di Messina, del Dott. Giovanni Micali, responsabile GEMAL Energie Rinnovabili, impianti solari, termici e fotovoltaici, geotermia, risparmio energetico, riscaldamento a battiscopa, della Dott.ssa Immacolata Cassalia, Presidente dell’Associazione di Volontariato “Insieme per la Disabilità” e del Prof. Giovanni Marra, già Dirigente Scolastico, Presidente Lions Club Fata Morgana di Villa San Giovanni.

   

Concludendo … “evoluzione intelligente della Città”, il cui processo costruttivo è una convinzione etica, morale e sociale, dove è presente la giusta consapevolezza, si pianifica e gestisce un sistema trasversale con professionalità e coscienza, dove ci si interroga quotidianamente …