Direttore: Aldo Varano    

Sanità: Falcomatà incontra il Commissario Scura e chiama a raccolta i Sindaci della Città Metropolitana

Sanità: Falcomatà incontra il Commissario Scura e chiama a raccolta i Sindaci della Città Metropolitana
 

«Incontreremo i Sindaci della Città Metropolitana per verificare lo stato delle strutture sanitarie presenti sul nostro territorio e promuovere il rilancio dell’intero comparto. La salute dei cittadini è un bene essenziale che sarà prioritario nel progetto di sviluppo della futura Città Metropolitana». Il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà prende una posizione netta sul tema della sanità nel comprensorio metropolitano e chiama a raccolta i Sindaci della provincia. Giovedì 15 ottobre nell’aula consiliare di Palazzo San Giorgio, è previsto l’incontro, convocato dal primo Cittadino di Reggio Calabria, al quale prenderanno parte, oltre ai Sindaci, anche il Commissario alla Sanità Massimo Scura e i vertici istituzionali della Regione Calabria e della Provincia.

   

«In questi mesi ci siamo confrontati spesso con gli altri Sindaci sulla possibilità di costituire un fronte comune per affrontare il tema delicato della sanità. L’obiettivo deve essere quello di costruire un sistema integrato che valorizzi al massimo tutti i presìdi strategici del territorio metropolitano - ha spiegato Falcomatà - a cominciare dalle strutture ospedaliere di Melito Porto Salvo, di Scilla, di Locri, di Polistena e naturalmente di Reggio Calabria. Centri di cura fondamentali per la tutela della salute dei cittadini, che vanno inseriti in una rete di strutture per la gestione delle emergenze e per l’assistenza quotidiana, che abbia la funzione di decongestionare i nodi nevralgici del sistema». 

   

«Siamo coscienti che una riforma complessiva del sistema sanitario regionale è utile e necessaria - ha aggiunto il Sindaco - così come un’adeguata razionalizzazione delle risorse. Ma questo non può tramutarsi in un taglio generalizzato di strutture che sul territorio rappresentano presìdi fondamentali per la tutela della salute dei cittadini. Valuteremo insieme agli altri Sindaci tutte le esigenze che verranno rappresentate e le sottoporremo al Commissario, che ci ha assicurato la sua presenza, per applicare i correttivi necessari e rilanciare la sanità sul nostro territorio». 

   

«La Città Metropolitana - ha concluso Falcomatà - è una straordinaria opportunità di sviluppo per il nostro comprensorio. Dobbiamo però partire dai servizi essenziali e dai bisogni primari dei cittadini. La sanità certamente rappresenta il termometro principale della qualità della vita di un territorio. Per questo è importante affrontare la questione con attenzione, nella consapevolezza che solo attraverso il confronto è possibile costruire una strategia condivisa che rilanci il sistema delle strutture sanitarie della Città Metropolitana».