Direttore: Aldo Varano    

Maltempo, Fortugno (PD): "dichiarare stato di calamità, nella Locride è catastrofe"

Maltempo, Fortugno (PD): "dichiarare stato di calamità, nella Locride è catastrofe"

“La Calabria si trova in una situazione catastrofica. I nubifragi che, nel Reggino, hanno provocato l’esondazione di torrenti, frane, smottamenti e, purtroppo, anche la morte di una persona a Taurianova, rappresentano un duro colpo al nostro territorio. Quanto accaduto, però, è anche il risultato di una mancata attuazione degli interventi straordinari programmati, in materia di difesa del suolo e di prevenzione dal rischio dal dissesto idrogeologico”. Lo dichiara il segretario del circolo del Partito democratico di Locri, Giuseppe Fortugno. “L’atavica condizione di isolamento che colpisce la Locride - prosegue – si è adesso fortemente aggravata per il crollo, cagionato dalla violenza del maltempo, di alcuni tratti della Statale 106 e della linea ferrata tra Ferruzzano e Brancaleone. Ritengo - aggiunge Fortugno - ci siano tutte le condizioni per richiedere, da subito, lo stato di emergenza. Questa è la prima azione da compiere. Superato il momento critico, però, le istituzioni - evidenzia il segretario del circolo Pd di Locri - non dovranno abbandonare questi luoghi, dimenticandosi degli atavici problemi che investono il nostro territorio. Significativo, in questo senso, è l’impegno del governo nazionale, con l’arrivo del ministro Graziano Delrio in Calabria”.

“Nella provincia di Reggio Calabria e soprattutto nella Locride i cittadini sono comprensibilmente stanchi di essere protagonisti e vittime di un film già visto. Nella nostra regione non è più possibile ‘inseguire’ l’emergenza, ma - conclude Fortugno - è necessario compiere un cambio di passo, iniziando a mettere in atto gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico e di messa in sicurezza del territorio programmati per i quali ingenti risorse nel passato non sono state spese e il cui utilizzo soltanto nell’ultimo anno è stato avviato da parte del soggetto attuatore”.