Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il Centro Commerciale naturale prepara il Natale 2015

REGGIO. Il Centro Commerciale naturale prepara il Natale 2015
 

Un proficuo incontro con gli imprenditori. Così il Presidente della Provincia reggina, Giuseppe Raffa, intervenuto giovedì pomeriggio durante l’assemblea del Centro Commerciale Naturale Magna Grecia ospitata nel salone della Confcommercio di via Castello, 4. All’ordine del giorno le prossime festività natalizie e la presentazione del calendario di eventi. «Abbiamo sposato quest’importante iniziativa commerciale per la valorizzazione del centro storico e per smuovere un’economia ancora stagnante – ha affermato Raffa -. Un Centro Commerciale Naturale che darà un nuovo slancio all’economia reggina. La prima vera prova saranno le festività natalizie. Noi ci siamo in questo percorso di crescita e siamo al fianco della Confcommercio. E anche noi ci mettiamo la faccia». Un ambizioso progetto per il Natale 2015 ampiamente spiegato dal Presidente del CCN Magna Grecia, Patrizia Sorrentino. A dare il via ai vari eventi sarà un simbolico taglio del nastro che illuminerà il Corso Garibaldi e le zone limitrofe: «Si partirà il 28 novembre prossimo con l’accensione in contemporanea delle luminarie con le luci delle vetrine che daranno il via alle festività». Diversi gli eventi in calendario, pensati per ogni esigenza e tutte convergeranno al centro storico. «Vogliamo e dobbiamo ridare lustro alla nostra città – ha chiosato la Sorrentino - per farla ridiventare un fiore all’occhiello».

 

Per l’assessore provinciale Francesco Cannizzaro, niente chiacchiere ma lavoro: «Abbiamo accolto l’istanza e ci impegniamo a dare seguito all’iniziativa. Le basi del programma ci sono, va dettagliato – ha aggiunto –. Il nostro contributo, oltre a quello economico, sarà di coinvolgere le associazioni che faranno delle attività nelle varie giornate». Complimenti all’iniziativa messa in campo dal CCN Magna Grecia, in sinergia con la Confcommercio reggina, anche dal consigliere provinciale Demetrio Cara che nel suo intervento ha ribadito l’importanza di lavorare in sinergia per il bene della città.  Presenti all’assemblea anche una rappresentanza delle aziende che parteciperanno all'organizzazione del Natale. Al momento sono circa 300 ma l’obiettivo è quello di arrivare a 600 imprese come ha sottolineato il Direttore provinciale della Confcommercio, Marisa Lanucara nell’annunciare che nella prossima settimana il progetto sarà presentato anche all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà.  L’assemblea è stata anche l’occasione per dialogare, confrontarsi e proporre nuove idee all’amministrazione provinciale: «Il terziario è un valore aggiunto del nostro territorio, dobbiamo difenderlo e noi siamo vicino alle varie esigenze. Le istituzioni devono essere tali a prescindere dall'appartenenza politica. Se ci dividiamo rispetto ai problemi – ha concluso il Presidente Raffa - ci perdiamo di vista ed oggi non possiamo più permettercelo». «Noi siamo commercianti e siamo per il fare. Basta giochi che alle nostre spalle danneggiano intere famiglie – ha rimarcato il Presidente della Confcommercio di Reggio Calabria, Giovanni Santoro nel suo intervento -. Continuerò ad espormi in prima persona, da cinque anni stiamo vivendo una crisi di cui non siamo stati causa. Da tre anni siamo stati il polmone d'ossigeno per i commissari e le casse comunali. La grande distribuzione ha distrutto, e continua a farlo, il salone buono della città. Nonostante tutto siamo rimasti e continuiamo giornalmente a lottare, siamo il peso economico della città e ci farebbe piacere che ci fosse un piccolo segnale».