Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Sabato al "Cilea" concerto di Francesco Cafiso

REGGIO. Sabato al "Cilea" concerto di Francesco Cafiso

Torna in Calabria FRANCESCO CAFISO. Reduce dal successo in Russia, in un evento sold-out che lo ha visto protagonista insieme allo straordinario Coro Sinodale del Patriarcato di Mosca, sabato 28 novembre il sassofonista di Vittoria sarà in concerto al Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria (ore 21.00) per la settima edizione della rassegna Reggio In Jazz, curata dall’associazione culturale Naima. L’ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo presenterà la sua nuova suite “LA BANDA”, interamente dedicata alla sua Sicilia e ispirata alla tradizione bandistica che ha fortemente influenzato la nascita del linguaggio jazzistico.

Con “La Banda” Francesco Cafiso descrive in musica la sua terra, luogo di grandi ricchezze storiche e culturali, delle tante dominazioni, cerniera del Mediterraneo e crocevia d’Europa caratterizzata da mille contraddizioni; una terra aspra, severa, eppure calda e accogliente. L’artista salirà sul palco con il suo sestetto, (Francesco Cafiso – sax alto, Giovanni Amato – tromba, Humberto Amésquita – trombone, Seby Burgio – piano, Pietro Ciancaglini – contrabbasso, Jonas Burgwinkel – batteria) e proporrà un viaggio musicale avventuroso e appassionante descrivendo i colori, i sapori, i paesaggi e i costumi siciliani con la forza propulsiva e innovativa tipica del suo stile.

L’album “La banda” è tratto dal nuovo lavoro discografico di Francesco Cafiso, il primo costituito interamente da sue composizioni originali, dal titolo “3”. Il cofanetto comprende tre dischi profondamente diversi, “Contemplation”, “La banda” e “20 cents per note”, pubblicati in contemporanea e in cui Cafiso si presenta nelle nuove vesti di compositore, arrangiatore e concertatore, oltre che di musicista già riconosciuto tra i più grandi al mondo.

Prodotto da Alfredo Lo Faro per Made in Sicily (edito da Made in Sicily di Eleonora Abbruzzo, distribuito da Artist First), il progetto “3” ha visto Francesco Cafiso impegnato in studio in Italia, a Londra, New York e Los Angeles per ben tre anni, e ha coinvolto più di cento artisti tra cui 33 membri della prestigiosa London Symphony Orchestra, oltre ai siciliani Mauro Schiavone e Giuseppe Vasapolli (autore della sigla degli Mtv Awards 2013), che hanno affiancato il sassofonista negli arrangiamenti dei brani.

Francesco Cafiso, tra i talenti più precoci della storia del jazz, ha all’attivo 18 album e ha suonato sui palchi più prestigiosi di tutto il mondo.