Direttore: Aldo Varano    

Ponte sullo Stretto, D'Ascola (AP): "infrastruttura strategica"

Ponte sullo Stretto, D'Ascola (AP): "infrastruttura strategica"
"La realizzazione del Ponte sullo Stretto si inserisce nell' ambito della questione meridionale. Il tema della costruzione del Ponte deve essere inquadrata nel panorama geopolitico internazionale". Ad affermarlo e' il senatore Nico D'Ascola, responsabile giustizia Area popolare nel corso del convegno promosso da Rete Civica "Per le infrastrutture nel Mezzogiorno". "Le merci che dovrebbero fermarsi al porto di Gioia Tauro o Augusta si dirigono invece, verso i porti di Rotterdam e Amburgo per un asservimento agli interessi tedeschi, penalizzando i due importanti scali del Mezzogiorno. I porti di Rotterdam e Amburgo soddisfano la collocazione delle merci che vengono poi, trasferite verso i mercati dell' Europa centrale e meridionale. In tale contesto e' necessaria una redistribuzione del peso politico del nostro paese all' interno dell' Europa. Tale soluzione - prosegue D' Ascola - costituisce la condizione preliminare senza la quale non si puo' pensare che i porti di Gioia Tauro e Augusta possano avere uno sviluppo. Il Ponte sullo Stretto non e' solo un' occasione di lavoro per il periodo di costruzione, ma costituisce la realizzazione di una infrastruttura strategica nel corridoio Helsinki - Palermo che e' una direttrice fondamentale nelle rotte commerciali. La realizzazione del Ponte inoltre, renderebbe da un lato i porti di Gioia Tauro e Augusta funzionali dal punto di vista commerciale, dall' altro renderebbe disponibili sul territorio meridionale le attivita' commerciali, con carattere di permanenza. Il modello industriale e ' ormai declinante dunque, e' necessario vedere nei servizi e nelle attivita' commerciali una reale possibilita' di sviluppo. Il porto di Gioia Tauro e' uno scalo di trasbordo che per avere un reale sviluppo dovrebbe diventare uno scalo commerciale , in cui le merci vengano scaricate sul territorio. Lo sviluppo del Mezzogiorno - conclude D' Ascola - e' legato alla realizzazione di queste opere. In tale contesto e' importante pensare anche ai vantaggi che l'aeroporto dello Stretto puo' rappresentare per le due aree, calabrese e siciliana. L'aeroporto di Reggio Calabria, con la costruzione del Ponte e la metropolitana per i collegamenti, potrebbe costituire uno strumento di grande comunicazione".