Direttore: Aldo Varano    

Il Parco dell’Aspromonte investe su turismo sostenibile ed educazione ambientale

Il Parco dell’Aspromonte investe su turismo sostenibile ed educazione ambientale

  

Migliorare l’offerta di attività legate all’educazione ambientale e culturale, sostenere lo sviluppo dell’attività imprenditoriale sostenibile anche nel settore agricolo. Sono questi gli obiettivi che l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte vuole conseguire attraverso l’avviso pubblico per la concessione di finanziamenti destinati ad iniziative per la promozione economica e sociale pubblicato e reperibile sul sito internet ufficiale dell’Ente, nell’apposita sezione “albo on line”.

Le iniziative socio-economiche ammissibili a finanziamento sono di diversa natura e ciascuna persegue un obiettivo differente. L’avviso si suddivide in tre ambiti e quindi in azioni: Ambito 1: Miglioramento dell’offerta di attività legate all’educazione ambientale nel Parco (fattorie didattiche, percorsi botanici e geologici). Ambito 2: Miglioramento dell’offerta culturale nel Parco (Musei civici, azione Castelli, aree archeologiche, opifici). Ambito 3: Sostegno allo sviluppo dell’attività imprenditoriale sostenibile anche nel settore agricolo ( rifugi, campeggi e aree camper, Mercati dei contadini (Farmer’s market), filiera per il conferimento di prodotti lattiero-caseari, filiera per la produzione e distribuzione acque sorgive, impianti pubblici o impianti in edifici pubblici o in aziende in area Parco finalizzati all’utilizzo di energie da fonti rinnovabili ad emissioni zero e/o alla riduzione dei consumi energetici).

Il primo ambito riguarda il miglioramento delle attività legate all’educazione ambientale, che risponde alla mission dell’ente della tutela e conservazione attraverso azioni di sensibilizzazione sul territorio. Le attività di educazione ambientale e di conoscenza del territorio possono avvenire sia con azioni dirette di educazione ambientale nelle scuole o presso determinati soggetti target, oppure attraverso azioni indirette, ad esempio attraverso il sostegno alla creazione di fattorie didattiche o di percorsi botanici che avvicinano i fruitori alla realtà floristica del Parco.

Con il secondo ambito, si vuole invece incentivare gli Enti Locali della Comunità del Parco a raccogliere ed esporre in modo sistematico e organizzato le evidenze storiche e delle tradizioni a carattere museale, istituendo Musei che possano rientrare nella Rete dei Musei del Parco. Con l’ultimo ambito “Sostegno allo sviluppo dell’attività imprenditoriale sostenibile anche nel settore agricolo” l’Ente vuole incentivare le attività imprenditoriali legate al territorio orientate alla sostenibilità e alla green economy.

L’avviso rappresenta una tangibile azione di sostegno al territorio che l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte propone in virtù di una programmazione volta a migliorare la qualità dell’offerta con l’obiettivo sia di aumentare l’attrattività turistica sia di dare una spinta importante all’economia locale.

L’istanza di partecipazione deve essere presentata e ricevuta dall’ Ente entro e non oltre il 15.12.2015, compilando il modulo “Istanza di partecipazione al bando per la concessione di finanziamento per iniziative di tipo socioeconomico”, scaricabile (così come l’intero avviso) al link: http://www.parcoaspromonte.gov.it/albo-on-line/bandi/.