Direttore: Aldo Varano    

NESCI (M5s) chiede a Scura revoca terna Asp Reggio Calabria

NESCI (M5s) chiede a Scura revoca terna Asp Reggio Calabria
 

La deputata M5s Dalila Nesci ha chiesto di revocare immediatamente la terna commissariale dell'Asp di Reggio Calabria. Con una lettera al commissario alla sanità calabrese, Massimo Scura, la parlamentare 5 stelle ha richiamato l'obbligo giuridico, per lo stesso commissario, di revocare i provvedimenti in contrasto con la legge e con il piano di rientro dal disavanzo sanitario regionale.Nella missiva l'esponente 5 stelle ha evidenziato che la terna commissariale, composta da tre viceprefetti, è ad oggi a mezzo servizio, mentre per legge il rapporto di lavoro con l'azienda sanitaria deve essere esclusivo. La parlamentare ha posto l'accento sul fatto che i viceprefetti nominati alla guida dell'Asp di Reggio Calabria conosceranno per certo l'obbligo di esclusività del rapporto lavorativo. Inoltre, la parlamentare 5 stelle ha ricordato a Scura d'aver già posto lo stesso problema al governatore Mario Oliverio e al suo vice Antonio Viscomi, con una nota dello scorso 17 novembre, rimasta senza risposta. Per conoscenza, Nesci ha inviato la richiesta di revoca avanzata a Scura anche alla terna commissariale di Reggio Calabria, al presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, e al responsabile regionale per l'anticorruzione, Maria Gabriella Rizzo.